skip to Main Content
BartaMax Logo

Libera l'imprenditore che c'è in te e crea la tua Libertà Finanziaria sul web!

 

Il mio nome è Max ed ho fondato bartamax.com quando mi sono reso conto che molti non dicono la verità sul web, non dicono davvero come si guadagna con e su internet:

dicono solo quello che le persone vogliono sentirsi dire.

Apri un blog, crei il tuo sito e-Commerce, lo automatizzi e giri il mondo in barca a vela mentre il tuo sito web continua a vendere sempre di più.

Per coloro che soffrono il mal di mare o la barca gli va stretta, possono rimanere in spiaggia guardando con un occhio il mare con l'altro il telefono che ogni minuto ci dice che abbiamo venduto qualcosa.

Sai cosa, voglio provarci anche io, del resto è tutto così facile, se ci riescono quei nerd insignificanti americani, io che discendo da Leonardo da Vinci in pochi mesi faccio i fantastiliardi!

Questo pensano molti leggendo i mirabolanti guadagni di alcuni personaggi del panorama www in Italia.

Le cose non stanno così!

Guadagnare soldi sul web per chi non è pratico di questo mondo, è più difficile che nel mondo reale, l'unica grande differenza è l'investimento monetario con cui iniziare:

enorme fuori, molto piccolo almeno all'inizio sul web.

Meglio una verità scomoda che una dolce bugia, quando si tratta di migliorare la nostra vita.

Niente paura, se molti hanno sprecato enormi quantità di tempo denaro ed energia è perché non sapevano la strada, si illudevano che dato il web è così enorme basta poco per fare i soldi.

Infatti hanno ragione, basta poco per farli, però bisogna azzeccare il giusto poco, altrimenti ci rimetterai sempre e comunque.

 

Su bartamax ci sono e vi saranno sempre di più consigli operativi:

  • Dove si guadagna di più?
  • Come si aumentano i clienti?
  • Come si stabilisce che sono vanity metrics o le chiavi segrete del nostro progetto?
  • Come si combattono i nostri limiti interni che frenano il nostro percorso?
  • Perché non trovi lavoro e come trovarlo.
  • Cosa conta davvero, guadagnare o risparmiare?
  • Come attirare il giusto tipo di visitatori?
  • Quali clienti sono i migliori?
  • Come riconoscere chi si fa perdere solo tempo e chi sta per comprare.

Queste ed altre domande trovano risposta su BartaMax, in modo pratico ed utile, non solo grandi castelli di carta campati in aria.

Alcuni Post sono e saranno più leggeri, ma il succo è in quelli pesanti:

metodi, tecniche, strategie e trucchi per svoltare, per essere di più di quello che eravamo e che avevamo ieri.

 

 

Successo Personale

caratteristiche positive uomo
Vivere Di Web E Facile

Vivere di Web è Facile più di quanto credi!

Quali idee sbagliate e pregiudizi hai sul vivere di Web:

“Ma io sono completamente negato/a di programmi, tecnica e sigle varie, dovrei sempre pagare qualcuno, mi costa più di quanto potrei mai guadagnare…”

“ormai è tardi, se lo avevo fatto al suo tempo, ma ormai ci sono tutti è impossibile riuscire…”

“sono già super impegnato/a ora così, proprio non ho il tempo necessario a star dietro ad un progetto su internet…”

Il titolo di questo post non è un clickbait(ok, forse un poco), ma è la verità:

non è facile solo per chi vorrebbe guadagnare in pochi giorni, oppure si autolimita con delle scuse come abbiamo appena visto.

L’anno duemila con il suo bug del millennio è ormai storia lontana, non serve essere programmatore al CERN o al M.I.T per fare un sito web per esigenze normali, ciò che serve ad oltre il 90% delle persone.

Non serve proprio saper programmare!

Fare un Blog, un piccolo sito web è ormai alla portata di tutti, WP acronimo di WordPress uno dei più usati CMS1 è facilissimo da usare e quasi a prova di incapace; è più facile fare bene che sbagliare qualcosa.

Compositori visivi, Drag’n Drop e un pannello di controllo intuitivo insieme a migliaia di temi già pronti ed estensioni(plugin), lo rendono praticamente adatto per tutto ed anche di più(da moltiplicare x 10).

 

Ormai è tardi, lo dovevo fare prima:

c’è già tutto sul web, quale contributo utile e quindi monetizzabile potrei portare io?

Se solo lo avessi fatto 20 anni fa a quest’ora sarei miliardario!

Più sbagliato di così si muore…

Sai quanti ristoranti ci sono a Milano?

Eppure a Milano i posti dove si mangia sono cresciuti nel solo ultimo anno del 6% e dal 2011 di ben il 35%.

Ti devi preoccupare quando un’attività, un lavoro, un servizio non lo fa nessuno, non quando c’è concorrenza:

se molti lo fanno e continuano a farlo, vuol dire che i soldi ci sono, quel servizio è richiesto e viene pagato.

Quando non c’è nessuno ad offrire quello che vuoi fare tu ci sono queste due alternative:

  1. Hai l’occhio lungo ed hai scoperto la gallina dalle uova d’oro.

  2. Hai l’occhio corto perché anche altri ci hanno pensato e/o provato, ma non è un servizio per cui la gente è disposta a pagare.

Tecnicamente il web esiste da oltre 40 anni, nei fatti è da dopo il 2000 che ha cominciato a diffondersi davvero.

Con un altro spaventoso aumento grazie agli smartphone che nel 2017 erano più di 5 Miliardi.

Senza dati a supportare ciò che dici, la tua è solo un opinione.”

Siamo poco sopra il 50% di popolazione connessa al web in qualche modo, ancora c’è margine di crescita.

Visto che l’italiano non è la lingua franca del web, vediamo se è possibile vivere dignitosamente di web in Italia.

Le opportunità ci sono in Italia, anche se per assurdo non dovesse aumentare di una sola persona per qualche anno.

Molti sono connessi è vero, però spendere soldi online è diverso, una buona parte continua a fidarsi poco e quindi spendere poco o niente online..

La spesa sul web crescerà per ancora lungo tempo, di questo possiamo essere quasi certi.

Non devi vendere a milioni, miliardi di persone, ti bastano mille persone(pure meno possono bastare) che amano quello che fai e sei a posto, puoi fare ciò che ti piace e venderlo a loro per anni, con denaro sufficiente e vivere bene.

 

Caro Max tu la fai facile, e quello che dici è logico, lo condivido ora che me lo hai detto, ma il tempo per farlo dove lo trovo?

Non mi basta mai il tempo, corro tutto il giorno e non faccio mai in tempo a fare tutto!

Quando una cosa è importante il tempo si trova sempre!

La classica scusa non ho tempo si usa per due ragioni di solito:

  • non è importante abbastanza per te.

  • Hai paura di fallire, di non riuscire, quindi non ci provi neanche.

Nessun problema, nessun giudizio nei due casi, ma resta consapevole che sono solo scuse, non come stanno le cose davvero.

5-10 ore a settimana sono sufficienti per partire con un piccolo progetto, tipo un Blog o un sito vetrina dove esponi le tue foto, le tue candele fatte di molliche di pane, i tuoi bicipiti ai potenziali clienti fitness che avrai.

Persone hanno creato redditizi business mentre lavoravano a tempo pieno e con due tre figli piccoli da accudire.

Chi lo ha fatto non era un genio o migliore di te:

semplicemente era disposto ad investirci il suo tempo e la sua energia.

Quando non importa, la notte tardi quando tutti già dormono o svegliandosi prima la mattina; se ci credi, se vuoi creare qualcosa di tuo, questi non sono sacrifici, sono una fonte di piacere.

Scoprire la verità su cosa ti interessa è facile:

un occhio a dove spendi i tuoi soldi, il tuo tempo, la tua energia e si capisce subito come stanno le cose.

Avere l’abbonamento a Mediaset premium, Sky, è il contrario di vivere di web:

devi fare il salto mentale da consumatore di contenuti altrui a quello di venditore dei tuoi.

 

Quale tipo di venditore è meglio essere per vivere di web nei prossimi anni?

Mi sono fatto l’e-Commerce!

Grande idea fare un negozio nel messo al deserto, complimenti vivissimi!

Di e-commerce e delle sue difficoltà BartaMax ha scritto già qui:

e-Commerce la bolla speculativa web a spese dei sognatori

Il tuo negozio di e-Commerce è destinato al fallimento

Il primo requisito di un eCommerce che vende… e guadagna!

Facile implementare un negozio online con WooCommerce, mega-Plugin per WordPress con già centinaia di opzioni per fare le vetrine dei prodotti proprio come le vuoi.

Nel caso anche WooCommerce ha migliaia di estensioni, se già non c’è di serie.

Mettere foto e descrizioni prodotti è attività ad alto contenuto di noia, però è facile:

Con un po’ di impegno si possono fare negozi online belli come quelli dei colossi del Web e di sicuro più originali.

Fare un eCommerce è facile, vendere è veramente difficile!

Sopra scrivevo del fare un negozio nel deserto:

il tuo shop, il tuo store non è altro che questo se non riesci a portarci continuamente le persone.

Fare in modo che le persone possono trovarti è solo il primo passo di una lunga serie, dato che devono essere:

  • il giusto tipo di persone, cioè potenziali clienti
  • in sufficiente numero
  • trasformarsi da potenziali clienti in acquirenti reali
  • dopo l’acquisto non avvalersi in grande numero del diritto di recesso.

Pochi eCommerce sono in attivo, anche quelli dei grandi colossi con decine e centinaia di milioni investiti

Vendi te stesso se non vuoi concorrenza.

Non devi prostituirti, non capire male, devi solo riuscire a mettere sul mercato la tua esperienza, il tuo punto di vista particolare.

La concorrenza non sparisce del tutto, ci saranno altri simili nel tuo settore, ma neanche uno uguale a te, non esistono due vite identiche. Per questo i grandi Blogger ripetono sempre sii te stesso, quando cerchi di imitare uno che ‘ha sfondato’ perdi sempre.

Copiando, imitando, finisci solo con il fare pubblicità a lui, dato che:

  • chi deve scegliere preferisce sempre l’originale
  • non tiri fuori chi sei davvero, devi fingere
  • non crei qualcosa di differente
  • quindi non risuona nella mente del potenziale tuo unico pubblico.

 

Vivere di web si può, ricordati solo che sei qui per guadagnare non per lucidarti l’ego.

Il più grande ostacolo al guadagnare sul web con il proprio Brand personale, con la vendita di un infoprodotto creato da noi è proprio questo:

ai tuoi lettori potenziali clienti non importa niente di quanto sei bravo bello ed intelligente, vogliono sapere cosa c’è per loro, quale beneficio, miglioramento apporti alle loro vite.

Ricorda sempre per chi scrivi e cosa vuoi trasmettere:

dopo aver letto un mio articolo cosa ha guadagnato chi lo legge?

Se non puoi identificare chiaramente i benefici che gli porta, è molto probabile che lo hai danneggiato rubandogli del tempo prezioso:

difficilmente ritornerà chi è stato derubato della cosa più preziosa al mondo, cioè il proprio tempo.

 

Vivere di web, prima di prendere bisogna dare!

Chi apporta miglioramenti sensibili alla vita delle altre persone verrà ricompensato, il denaro non è altro la prova del tuo impatto nel mondo(non è proprio così, qualcuno bara al gioco).

Le persone sono felici di dare dei soldi in cambio di qualcosa che lo ritengono di valore.

Se grazie alle mie parole free sei riuscito a cambiare una piccola parte della tua vita in meglio, il giorno che io creo qualcosa e lo metto in vendita, c’è buona probabilità che se puoi lo acquisti volentieri.

Indipendentemente da cosa vendo e sovente da quanto costa.

Il prezzo diventa una semplice formalità quando ti fidi in pieno di chi ti sta offrendo la possibilità di avere un ottimo prodotto.

Se sono sicuro che ti sta a cuore la mia persona e mi dici che quel prodotto mi risolverà il problema, lo compro ad occhi chiusi.

Perché dovrei avere dubbi, mi conosci, sai chi sono, le difficoltà che incontro:

se non fosse adatto a me so che me lo diresti chiaramente, aspetta non prendere questo, meglio l’altro, oppure per te ormai è roba base, aspetta il corso avanzato.

Niente è più importante di sapere con chi stai parlando.

Chi non sa il tipo di persona dall’altra parte, le sue paure, aspirazioni, problemi, cosa lo rende felice, triste, le sue ambizioni e sogni, difficilmente riuscirà a indirizzare il proprio messaggio, la propria offerta di vendita.

 

Chi non sa a chi vende è destinato a non vendere!

Ho un Blog che parla di viaggi e rilascio una guida su come girare il mondo con meno di 50 euro al giorno al modico prezzo di 9.99 euro.

Vendite zero e diminuzione del traffico visitatori verso il mio sito, chissà perché?

Potrebbe essere che il tuo modo di esporre le cose, di far scoprire alle persone i posti che visiti abbia attirato al tuo Blog le persone ricche e colte che di certo non sanno cosa farsene di una guida per spendere 50 euro in ferie in un intero giorno.

Lasciano di più solo di mance in un giorno quando visitano una nuova località, altro che 50 euro.

Non hai fatto le tue ricerche, non conoscevi il tuo pubblico, quindi vieni punito!

Il prodotto giusto poteva essere ad esempio:

guida per visitare in esclusiva posti di solito chiusi a chiunque.

Ti risolvo qualsiasi problema, inconveniente fastidioso che potrebbe diminuire lo stare bene nel tuo viaggio.

Prezzo 3000 euro, scritto solo alla fine e senza tanta enfasi:

se devi farlo da solo spendi di più o di meno poco importa, non sarà quello il tasto su cui va spinto per vendere il prodotto.

Le parole chiave, le emozioni su cui puntare per vendere saranno altre.

Esclusività, lusso, rilassamento, assenza totale di fastidi, devi solo sbrigare la formalità di pagare 3000 e poi pensare solo a divertirti, a goderti il viaggio che stai facendo!

C’è già chi lo fa con profitto:

le agenzie di viaggio che tutti davano per morte con l’avvento del web e dei voli Low-Cost stanno riprendendo quota.

Certo migliaia di agenzie hanno chiuso.

Quelle rimaste si sono riposizionate su un target clientela più alto ed hanno fatturato e guadagni in crescita(statistiche americane degli ultimi anni).

Vediamo i risultati della nostra ipotetica offerta da 3000 euro:

3 vendite e aumento lento ma costante di traffico e visitatori.

Anche solo una vendita per iniziare andrebbe bene, sempre tremila euro sono:

quando i primi clienti torneranno dopo aver avuto un’esperienza meravigliosa, faranno passaparola con i loro amici di solito con la stessa capacità di spesa e di mentalità.

Sai quanti ne avresti dovuti vendere per avere la stessa entrata con l’ebook?

900, avresti dovuto vendere ben novecento eBook!

 

Più facile fare tre vendite a 3000 euro a tre persone, che convincerne ben 900 a spendere solo 10 euro!

Senza considerare la gestione del tutto, avere a che fare con solo tre persone è niente rispetto alla gestione di 900, senza considerare che chi vuole spendere meno difficilmente è un buon cliente pagante.

avrai sempre chiesto troppo per il tuo prodotto, anzi lo avresti dovuto regalare!

 

Dove nasce e cosa fa la differenza?

Tutto parte dal sapere a chi stai vendendo, in base a questo aumenta esponenzialmente la capacità di comprendere a fondo chi c’è dall’altra parte e quindi offrirgli l’offerta adatta a lui, a quello che desidera.

Come faccio a sapere quale è il mio pubblico?

A monte sono le tue decisioni  a decidere quale tipo di cliente stai cercando:

come scrivi, parli, illustri ciò di cui stai parlando attrae una tipologia di visitatori invece che altri.

Nonostante questo, come abbiamo visto nell’esempio sopra, puoi avere persone diverse da quelle che volevi-pensavi di attirare:

c’è poco da fare, hanno ragione loro, tu puoi solo adattarti ai fatti.

Ringrazia che pur avendo sbagliato clamorosamente con il target deciso, sei riuscito ad attirare un target diverso e pure migliore.

Di solito se sbagli messaggio non arriva nessuno!

Accade questo normalmente quando sbagli bersaglio, non sai chi hai dall’altra parte!

 

Il tuo miglior prodotto per vivere di Web sei tu!

Vendere te stesso ti da la possibilità di avere controllo su tutta la catena.

  • Decidere il tipo di persone che vuoi attirare.

  • Il modello di Business con cui guadagnare

  • Il prodotto o il servizio che vuoi vendere.

  • A quale prezzo venderlo.

In un eCommerce non sei tu che decidi il prezzo:

certo che puoi mettere il prezzo che vuoi, ma se vendi un telefono marca xyz a 2500 euro quando tutti sul web lo vendono tra 400 e 600 euro stai tranquillo che non venderai mai!

Dall’altra parte, cioè diminuire il prezzo è pure peggio, se abbassi troppo ci rimetti invece che fare un profitto.

Un infoprodotto, un PDF, un Podcast riservato, dei video a pagamento, hanno tutti in comune dei grandi vantaggi:

  • crei e vendi contenuto originale, unico.

  • è perfetto per il web

  • è facilmente scalabile verso l’alto.

  • consegni tramite download, non con il corriere.

Qualsiasi prodotto che può essere venduto in formato digitale è migliore del prodotto fisico dal punto di vista di chi vuole vivere di web, tirarci fuori del denaro che permetta di tenere un giusto tenore di vita.

Vendere un prodotti fisico sia essa una Bici Elettrica come un tostapane, poco cambia:

ha economie di scala che solo grandi numeri di vendite permettono.

Difficile scalarlo velocemente verso l’alto:

vendo nel mio negozio online di media 10 prodotti x al giorno, poi un giorno ne vendo 1000.

99 volte su 100 salta tutto, tempi di consegna, reperibilità prodotto in tempo, consegne sbagliate.

Il prodotto digitale non ha questi problemi.

Può anche averli ma sono facilmente evitabili e risolvibili in poco tempo:

basta aumentare la banda a disposizione dei server su cui sono ospitati i nostri files infoprodotto.

Per questo è sconsigliato usare il proprio sito e spazio a disposizione del server su cui è installato il nostro web-site:

troppe persone tutte insieme a scaricare i files possono mandarci in crash tutto il sito.

Usando AWS di Amazon o Google o gli altri mille fornitori sul web possiamo automaticamente far salire la banda disponibile in base alla domanda secondo per secondo del numero dei download.

Grazie per il tuo tempo.

Max

max@bartamax.com

 

Credito Immagini:

copertina di www.pexels.com

Statistiche World di hootsuite.com

Statistiche Italia di wearesocial.com/it

In realtà l’attribuzione immagine(www.pexels.com) non è richiesta, sono libere per uso privato e commerciale, ma visto il servizio utile che forniscono gratis a chi non può ancora spendere, attribuirgli il merito mi sembra il minimo che un Blogger deve fare.
Back To Top