skip to Main Content
BartaMax Logo

Libera l'imprenditore che c'è in te e crea la tua Libertà Finanziaria sul web!

 

Cosa può fare BartaMax.com per te

Sul Blog e pagine di Bartamax non troverai tanti discorsi altisonanti e dichiarazioni di principio, ma metodi e sistemi per operare sul web con cognizione di causa, con la giusta forma Mentis.

BartaMax ti aiuta in 3 cose!

  • Spendere di meno
  • Guadagnare di più
  • diminuire il tempo tra ''spendo'' e ''guadagno''.

Quale di questi tre punti ritieni sia il più importante, quello che t'interessa di più, quello che può davvero fare la differenza tra successo e un'altra ennesima delusione presa sul web tentando di svoltare la giornata?

 

Sono Senza Soldi caro BartaMax, lo dovresti capire facile cosa voglio...

Ti capisco perfettamente, nella mia vita per ben due volte mi sono trovato a dover ripartire da zero di zero:

non è proprio vero che ero a terra in modo completo, infatti in particolare nel primo caso ero sotto lo zero e non di poco!

Se avevo soldi da spendere avrei pagato l'affitto che sono in ritardo o un bel regalo per mia figlia, che mi vergogno a presentarmi sempre a mani vuote...

Guadagnare di più non è male a pensarci bene , potrebbe aiutarmi molto

Calma e sangue freddo, ho capito il calcolo mentale che hai fatto:

che mi frega di spendere mille euro se ne incasso poi 5 o diecimila!

Il ragionamento è giusto ma non fa una piega, ma...

non è questo il momento in cui puoi appoggiarti a questo metodo, dato che i soldi li devi spendere subito, mentre incassare i profitti sarà dopo un certo periodo di tempo non così breve per chi non ha un gruzzolo da parte da dedicare a questo sistema!

 

Portare più vicino possibile il momento in cui spendi a quello in cui guadagni!

Questa è la cosa più importante di tutte quando inizi una nuova ''impresa'' e quindi devi imparare, sperimentare, sbagliare e riprovare fino a che non arrivano i risultati.

fare questo annulla o quasi gli altri due punti problematici:

quando guadagni nel giro di 24 ore qualche euro da poterci mettere uno lo trova, a costo di fare l'accattone o aiutare le vecchine ad attraversare la strada e quindi rubargli la borsetta con la pensione...

Riuscire ad andare in guadagno il prima possibile fa si che già incassi di più avendo perso meno giorni in cui spendi o attendi che arrivano i soldi.

Diminuire in modo drastico il ''tempo non utile'' va ad aiutarti in altri settori della tua vita lavorativa e in ultima analisi aumenta i soldi che arrivano nelle tue tasche.

 

Come nasce BartaMax.com

Il mio nome è Max ed ho fondato bartamax.com quando mi sono reso conto che molti non dicono la verità sul web, non dicono davvero come si guadagna con e su internet:

dicono solo quello che le persone vogliono sentirsi dire.

Apri un blog, crei il tuo sito e-Commerce, lo automatizzi e giri il mondo in barca a vela mentre il tuo sito web continua a vendere sempre di più.

Per coloro che soffrono il mal di mare o la barca gli va stretta, possono rimanere in spiaggia guardando con un occhio il mare con l'altro il telefono che ogni minuto ci dice che abbiamo venduto qualcosa.

Sai cosa, voglio provarci anche io, del resto è tutto così facile, se ci riescono quei nerd insignificanti americani, io che discendo da Leonardo da Vinci in pochi mesi faccio i fantastiliardi!

Questo pensano molti leggendo i mirabolanti guadagni di alcuni personaggi del panorama www in Italia.

Le cose non stanno così!

Guadagnare soldi sul web per chi non è pratico di questo mondo, è più difficile che nel mondo reale, l'unica grande differenza è l'investimento monetario con cui iniziare:

enorme fuori, molto piccolo almeno all'inizio sul web.

Meglio una verità scomoda che una dolce bugia, quando si tratta di migliorare la nostra vita.

Niente paura, se molti hanno sprecato enormi quantità di tempo denaro ed energia è perché non sapevano la strada, si illudevano che dato il web è così enorme basta poco per fare i soldi.

Infatti hanno ragione, basta poco per farli, però bisogna azzeccare il giusto poco, altrimenti ci rimetterai sempre e comunque.

 

Il triste ''Copia Incolla Traduci'' di molti fenomeni del web italiano.

Funzioni veramente utili, in particolare quando uno non ha niente di originale da dire.

Almeno un paio di marketer fenomeni degli ultimi mesi-anni sono dei fenomeni nel copia-traduci-incolla...

Tanto chi vuoi che se ne accorga, il sito originale in inglese ha milioni di visualizzazioni mese, figurati se si accorge che in Italia qualcuno l'ha copiato!

Tanto per cominciare Google si accorge anche delle traduzioni che fai se sono copiate oppure no.

Un minimo sforzo di adattarle alla situazione italiana sarebbe stato benvenuto, viste le enormi differenze che ci sono tra fare business in Italia o negli USA.

Le persone continuano ad usare la parola Blog, quando molti di Blog non hanno più niente:

sono siti web ottimizzati per fare una ed una singola cosa:

fare soldi vendendo infoprodotti propri o di altri con il solito metodo affiliate.

 

La missione di BartaMax:

Dare informazioni vere ed aggiornate su come portare a casa qualche spicciolo per comprarsi  una Lamborghini, un castello in scozia una vigna di champagne in Francia, un sexy robot in Giappone, ecc. ecc.

Calma per il momento, certo che è bello avere tanti soldi, ma dobbiamo pensare anche ad altro, il saldo del conto non è l'unica misura di successo.

meglio 5000 mese da dipendente o 2500 per conto proprio?

Per me 2500 senza neanche pensarci, e per te?

 

Cosa puoi trovare su BartaMax.com

Su BartaMax ci sono e vi saranno sempre di più consigli operativi:

  • Dove si guadagna di più, affiliazioni o prodotti propri?

  • Come diventare imprenditori di se stessi

  • Come si aumentano le conversioni dei potenziali clienti?

  • Le migliori affiliazioni da promuovere

  • Riconoscere le vanity metrics dalle chiavi segrete del nostro progetto?

  • Come si superano limiti interni che frenano il nostro percorso?

  • Perché non trovi lavoro e come trovarlo(se proprio ti interessa)

  • Cosa conta davvero, guadagnare o risparmiare?

  • Come attirare il giusto tipo di visitatori?

  • Quali clienti sono i migliori?

  • Come riconoscere chi fa perdere solo tempo e chi sta per comprare.

Queste ed altre domande trovano risposta su BartaMax, in modo pratico ed utile, non solo grandi castelli di carta campati in aria.

Alcuni Post sono e saranno più leggeri, ma il succo è in quelli pesanti:

metodi, tecniche, strategie e trucchi per svoltare, per essere di più di quello che eravamo ieri.

 

 

Successo Personale

caratteristiche positive uomo
Dream Job Inventarsi Lavoro Senza Soldi 1920

Sono Senza Soldi: Come Inventarsi un Lavoro

Come e perché inventarsi un lavoro non è più un optional!

S.S.S. Sono Senza Soldi,

i normali posti di lavoro sono spariti,

l’unica soluzione è inventare da soli il lavoro del proprio futuro:

come faccio a farlo se sono senza soldi?

Cut the Bullshit!

Usano dire gli americani.

Ti serve un lavoro o ti servono i soldi?

Se avevi soldi li spendevi per crearti un lavoro?

A cosa servono i soldi per inventarsi un lavoro?

 

Come Inventarsi un Lavoro senza soldi…

10 euro con fiocco rosso regalo per Post su invbentarsi un lavoro senza soldi.

 

Dimmi se io ti do mille euro ora, in questo momento ti do 10 foglietti da 100 euro, dimmi cosa ci fai:

dimmi come ti inventi un lavoro con mille euro, oppure con diecimila?

Dimmi che lavoro ti inventi con i soldi, con del denaro a tua disposizione e poi ti dico se è possibile farlo anche senza, oppure molto probabile tale modello di business non funziona in modo indipendente dai soldi che hai o che sei disposto a spenderci.

Meglio che non li hai, altrimenti li avresti probabilmente sprecati su qualche progetto con buona probabilità di fallire.

Non sono i soldi quelli che ti mancano per inventarti un lavoro, per crearti una fonte di guadagno.

Certo se il tuo obiettivo è comprare case per poi affittarle ti ci vogliono i soldi, ma non hai inventato un bel niente, vorresti vivere di rendita da beni immobiliari.

Come dici, ti serve un ufficio?

Vuoi stampare dei biglietti da visita fichissimi, avere la carta intestata per le lettere, l’auto aziendale?

Sei fuoristrada completamente, rimettiti in carreggiata, queste sono solo spese che al momento ti portano poco o nulla, ogni cosa va fatta al momento giusto per essere utile, altrimenti getti al vento soldi e tempo(che è peggio).

Tutto questo non ha niente a che vedere con creare un qualcosa che porta denaro, sono solo conseguenze e soldi spesi di chi è già avanti nel percorso, di chi il lavoro se lo è già inventato e quindi vuole dare una certa immagine di se e della sua azienda, o di frequente tanto li dovrebbe pagare in tasse quei soldi, meglio comprarsi qualcosa di figo per se stesso.

 

Vuoi sapere l’unica cosa che serve per guadagnare con o senza soldi poco importa?

Ti servono 3 Clienti!

Se puoi vendere il tuo prodotto-servizio a tre clienti è probabile che lo puoi vendere al quarto, al quinto e via di questo passo fino a migliaia o milioni, dipende dalla grandezza del bacino potenziali clienti nell’ambiente dove hai deciso di lavorare.

Of Course tuo fratello, tua mamma e tuo padre non contano come clienti, devi vendere a persone normali nel mondo normale che non ti devono niente, quindi comprano questo qualcosa che ti sei inventato-creato solo se gli conviene.

Lo scambio c’è solo quando il cliente pensa che sia vantaggioso per lui darti denaro in cambio del lavoro che farai per lui.

Trovare tre clienti paganti non è facile come sembra quando non hai mai avuto un cliente fino ad oggi perché facevi tutt’altro.

Di sicuro non sarà il bigliettino da visita con su scritto amministratore delegato che ti farà trovare clienti in automatico, soprattutto considerando che sei da solo, quindi non sei l’A.D. quanto l’amministratore e basta, oltre ad essere l’operaio, il tecnico, il reparto contabilità, l’addetto stampa, il commerciale ed il recupero crediti.

Come valutare la validità di un’Idea?

Prendi il tuo diario personale ed incomincia a tenere traccia di ciò che fa e cosa ti porta tale idea.

Chi ti dirà che è una ciofeca unica di idea, chi ti loderà per l’iniziativa poi sotto sotto spera che ti vada male, è difficile scoprire in modo oggettivo se la tua meravigliosa idea avrà successo oppure no.

Ci vuole un sistema, un metodo che posso darti risposte abbastanza affidabili di come potrebbe performare questa nuova attività che vorresti creare.

Il miglior metodo è usare in parte i principi della Lean Start-up:

crei un’offerta in base al lavoro che ti sei inventato, creato, immaginato e non fai altro sul lato produttivo, tutto il resto è un problema commerciale.

Quindi anche se ancora non puoi consegnare il lavoro, prodotto, consulenza che farai, devi provare a venderlo comunque.

Ecco la strategia operativa per inventarsi un lavoro che funziona e ti fa guadagnare:

la tua idea/ipotesi è molto semplice, allenare e tenere in forma le lumache da corsa per la modica cifra di 1000 euro mese per ogni lumaca allenata.

  • No, non devi fare un sito web,

  • no, non è un logo professionale quello che ti serve in questo momento

  • no, non devi comprare tre capannoni per tenere ed allenare le lumache

  • no, non devi fare gadget pubblicitari, questo lo farai al limite dopo.

  • ecc. ecc.

Mettere alla prova se il lavoro-prodotto che vuoi offrire sul mercato funzionerà oppure no è ancora una volta trovare tre clienti paganti, il resto sono giocattoli da bambino per soddisfare il proprio ego.

Prima trova tre clienti, poi fai tutto il resto!

Nonostante la credenza popolare che il lavoro manchi, i soldi siano pochi e via di questo passo, continuamente vengono inventati, creati lavori che fino al giorno prima non esistevano.

Non solo vengono ogni giorno alla luce nuove figure professionali che prima non  c’erano, ma alcuni fanno un pacco di soldi grazie all’occupare una nicchia, un settore ancora vergine di bisogni non soddisfatti e con notevole capacità di spesa a disposizione.

Altri perdono il loro valore e vengono relegati ai margini con sempre meno persone e correlato ai piccoli numeri pochi soldi che ci girano.

Non sei capace di trovare tre clienti, non sai cosa vendergli, pensi che è brutto e difficile vendere?

Credo di aver capito che il problema è leggermente diverso da come è stato esposto:

Non vuoi sapere come inventarti un lavoro senza soldi, quanto trovare l’idea giusta che ti farà diventare milionario senza bisogno di investirci soldi sopra.

Anzi già che siamo a sognare, senza neanche investirci tempo ed energie, dato che in parte si può scambiare soldi con tempo e viceversa.

Vediamo le opzioni per diventare ricchi senza sforzo alcuno:

  • Nasci ricco, ma visto che mi stai leggendo, ormai è tardi.

  • Vinci a super enalotto lotteria, molto improbabile ma se hai molta pazienza…

  • Sposi qualcuno già ricca/o

Forse la più facile è la terza, ma le donne o uomini ricchi sono la minoranza, diventare un cacciatore di dote non è così facile come sembra, devi essere in grado di sedurre queste persone e convincerle a passarti del denaro o sposarle e poi farti il tuo piccolo gruzzolo dentro il matrimonio o durante l’eventuale divorzio.

Dove trovare 3 clienti per guadagnare subito senza spendere un euro

Il web è sterminato ed offre possibilità impensabili fino a pochi anni fa:

si può guadagnare ed anche molto senza cacciare un euro di tasca, che per la persona senza soldi è una vera e propria manna dal cielo.

Lascia stare i sondaggi, fare il sito e mettere le pubblicità, cercare di vendere con annunci Google o Facebook, ci vogliono mesi se non anni a fare delle campagne redditizie, sempre considerato di avere un prodotto da vendere.

Quando non hai i soldi puoi vendere solo il tuo tempo a fare un determinato lavoro.

Ma io non so fare niente

Se davvero non sei capace di fare niente, mi sembra normale che sei senza soldi e senza un lavoro!

Fortuna che sbagli e di grosso, potresti insegnare o fare decine se non centinaia di cose ad altre persone, magari lo hai già fatto tante volte gratis:

ora però devi farti pagare che è meglio per la tua situazione economica momentanea.

Un giro sulle piattaforme specializzate in Freelancer ti aprirà gli occhi su quante diverse ed incredibili cose puoi vendere online e trovare gente disposta a pagare per tale servizio.

Per prestazioni con compenso alto sono meglio altre strategie, ma per guadagnare da subito c’è Fiverr:

piccolo banner Fiverr: hire Fiverr Frelancers

Come usare Fiverr per fare i primi 5 dollari guadagnati online

Come suddetto puoi vendere qualsiasi abilità digitale:

puoi benissimo registrare un urlo e provare a venderlo, fare un balletto, scrivere testi, disegnare con il PC come a mano libera…

Alcune attività come disegnare un logo o scrivere testi per un Blog hanno un’alta concorrenza, ma:

molti venditori con concorrenza spietata tra di loro ci sono per l’inglese, al momento che lavori in italiano c’è meno gig concorrenti.

L’inglese però almeno a livello base è bene saperlo, molti tuoi potenziali clienti non sanno l’italiano, per quello pagano te!

Comunque se proprio non sai una parola non disperare, puoi riuscirci lo stesso:

proprio un paio di giorni fa ho comprato ungig su Fiverr da una ragazza credo Bangladesh che non sapeva una parola ma vi lavora da un anno con il traduttore automatico di Google.

 

Cosa ci faccio con 5 Dollari?

Magari lavoro un’ora e prendo 5 dollari, non ne vale la pena!

Calma e sangue freddo, 5 dollari è il minimo che chiedi per fare un gig(il tuo lavoro), è anche da cosa deriva il nome Fiverr.

Pochi anni fa riuscivi a fare cose strabilianti con 5 dollari, ed anche ora se scegli bene i gig hai un ottimo valore per soldi spesi.

Ma tu devi incassare quindi 5 dollari sono pochi:

non è che in un lavoro dipendente entry level prendi molto di più all’ora, comunque questi famosi cinque dollaroni sono adatti a catturare il cliente, a farlo provare senza paura di spendere un botto per poi avere poco o niente in cambio.

Ti faccio un esempio, circa un anno fa volevo un logo nuovo per un mio sito web, quindi ho scritto come lo volevo, cosa doveva rappresentare e l’emozione che tale logo doveva dare al cliente.

Sono andato su Fiverr, ho scelto tre Freelancer ed ho acquistato i loro gig per fare un logo.

Totale spesa circa 20 euro, dato che ai 5 dollari che incassa chi lavora va aggiunta una commissione per la piattaforma.

Con tale somma mi sono arrivati 8 concept di logo.

Ho scelto il migliore, quello che aveva centrato di più cosa desideravo e ho aumentato i gig con tale venditore:

  • i files sorgente altri 5 dollari

  • i diritti anche commerciali del logo 5+

  • design biglietti da visita sempre 5 dollari in più

  • introduzione animata  logo per sigla dei video, altri 5$

  • Design brochure ed adesivi3D ben 10$ in più

Alla fine in totale ho speso circa 50 euro per avere un nuovo logo proprio come lo volevo, anzi anche meglio di come lo avevo escogitato-immaginato io.

Ho i files sorgenti, diritti commerciali e posso quindi stampare ovunque, usare sul web, bigliettini, brochure, adesivi, o quello che mi verrà in mente nel futuro.

Ecco come da 5 dollari tale freelancer ne ha presi più di 30$ solo da me in un giorno.

 

I tre prezzi di Fiverr

La piattaforma ti mette a disposizione la possibilità di inserire tre prezzi per i vari livelli di gig che sei disposto a fare, quindi ipotizzando che scegli 5 per partire, può diventare così:

  • Per solo 5 dollari farò una capanna di sabbia digitale con disegnate le tue iniziali

  • Per solo 10 $ farò un piccolo castello di sabbia digitale con il tuo nome

  • Per 25 dollari farò un castello di sabbia con il tuo nome e logo in ognuna delle 4 torri

Questo è solo un esempio, i prezzi puoi metterli come vuoi, anche 100-300 e 800$, oppure metterne uno solo, hai completa libertà, basta non sorpassare i 995 dollari.

Il castello di sabbia che ho messo non è uno scherzo, puoi farlo senza problemi, gia c’è che ti mette il logo su di un camion, su attori famosi, in foto o nei video, come lo indossano e cantano, ballano, qualsiasi cosa ti possa venire in mente di fare, se è legale la puoi vendere!

 

Fiverr è solo l’inizio, un mondo che ti si apre davanti…

Imparare a fare e vendere su Fiverr ti è molto utile anche per il passo successivo del guadagnare sul web, come può essere un tuo sito web personale o collaborazioni con aziende e persone sul web.

Tanto per iniziare stai affinando le tue abilità e sicuramente ne impari pure qualcuna nuova per poter spaziare di più con i gig presi e alzare il valore medio del singolo ordine.

Ancora più importante è testare la tua idea su Fiverr stesso:

vuoi aprire un sito web dove dai consigli a pagamento su come far ritornare le lucciole nei campi?

Perfetto, provando a vendere il servizio su Fiverr vedi subito se c’è interesse intorno a quello che fai, se ci sono persone disposte a pagare per tale servizio e tante altre belle cose che se non fai prima di aprire un sito web, te ne pentirai quasi a sicuro dopo.

Non tutto si può vendere su Fiverr, il marketplace è fatto per vendere digitale, se offri lezioni di tennis di persona meglio scegliere altre strade per pubblicizzarsi, ma se fai un video dove insegni il miglior rovescio del mondo con una mano sola grattandosi l’orecchio, lo puoi vendere su Fiverr in modo semplice.

 

Il mito dell’idea giusta non muore mai!

Voglio rivelarti un segreto conosciuto solo a pochi esseri illuminati.

L’idea giusta non esiste, è una leggenda, una favola per bambini che viene raccontata alla massa per tenerla buona, in fondo se non ho soldi non è colpa mia, ancora non mi è arrivata in sogno l’idea giusta per farmi diventare il più ricco del monopoli.

Trova l’idea giusta e farai soldi a palate!

Se scopri l’idea giusta tutto è in discesa ed i soldi arrivano a te come se piovesse!

Con l’idea giusta vai a letto povero e ti svegli ricco la mattina!

Facile pensare così, in fondo devi solo aspettare che arrivi l’idea perfetta, crei l’azienda che diventerà il nuovo monopolio mondiale e voilà sei il nuovo padrone del mondo, senza sbatterti nemmeno un po’.

Svegliati, questi sono sogni ad occhi aperti, avere successo in the business world è dura, è una battaglia al massacro giorno dopo giorno, in fondo il capitalismo non è altro che la legge del più forte:

Mors Tua Vita mea!

Mi dispiace dirtelo così crudamente, ma tu in questo momento non riconosceresti un’idea giusta da una sbagliata se venisse a bussarti alla porta indossando la maglia con su scritto:

sono l’idea perfetta per fare soldi a palate!

Non è l’idea il fattore chiave, è la sua esecuzione che fa la differenza!

Ovvero di idee buone e geniali che falliscono miseramente è pieno il mondo, mentre idee normali pure vecchie di secoli guadagnano un pacco di soldi ogni santo giorno!

Avrai sicuramente notato camminando in qualche città che puoi trovare a poca distanza un ristorante con la fila di gente fuori ad aspettare e pochi metri più in la un ristorante semideserto o addirittura vuoto con i gestori che si grattano i gomiti per passare il tempo.

Eppure hanno avuto la stessa idea, entrambi hanno un ristorante, entrambi danno da mangiare ai clienti, perché uno fa i soldi e l’altro se non cambia presto chiuderà?

L’idea è la stessa ma l’esecuzione è completamente differente.

Il locale pieno offre qualcosa che l’altro non offre, è in grado di dare un qualcosa di più che i clienti vogliono e quindi lo premiano spendendo i soldi da lui.

Attenzione, questo quid in più è sovente immateriale, non misurabile, ma comunque c’è e va quindi preso in considerazione.

Sei convinto di poter fare un esecuzione dell’idea migliore degli altri e quindi “rubare” loro i clienti?

Se la risposta a questa domanda è si, scegli un qualsiasi lavoro dove le barriere all’ingresso sono basse o nulle(cioè non servono soldi, diplomi, lauree) e parti.

Dove sta il problema, non certo sul fattore “sono senza soldi”, se ci credi lo fai non importa se con i soldi o senza.

Se invece non credi di potercela fare, smetti di pensarci, qualsiasi idea tenterai fallirà miseramente, anche la migliore del mondo.

Inventarsi un lavoro è facile, fin troppo facile…

Il difficile è guadagnarci sopra del denaro!

Ricorda sempre che l’unica cosa che serve per guadagnare è trovare i clienti disposti ad acquistare quello che ti sei inventato:

il resto sono solo chiacchiere e scuse per procrastinare all’infinito.

 

Sono senza soldi: Riepilogo cose necessarie e quelle inutili.

  • Non ti servono soldi

  • Meno che mai ti serve l’idea giusta

  • Non serve l’Università laurea o diplomi

  • Inutili raccomandazioni e spintarelle.

Vediamo allora le cose necessarie ad inventarsi un lavoro:

  • Ti serve un’ipotesi di lavoro e/o prodotto

  • Metterla alla prova trovando tre clienti reali

  • Farti pagare per il lavoro svolto.

  • Incassa e ripeti con altri 3-5-1000 nuovi clienti!

Eh caro Max tu la fai facile, ma mica lo è, se non li trovo questi benedetti tre clienti?

Se non trovi la prima obbligatoria conferma che stai creando un lavoro su cui si può guadagnare, è molto semplice:

l’idea, il prodotto che volevi vendere non è desiderato, non è utile, costa troppo o altri 100 ragioni che non cambiano il risultato:

idea/prodotto da abbandonare subito.

Ringrazia che invece di perdere mesi o anni a creare il servizio od il prodotto perfetto, hai seguendo i principi della Lean Start Up prima provato a venderlo.

Magazzini, capannoni e soprattutto le discariche sono pieni di prodotti perfetti, di idee meravigliose sulla carta che una volta realizzate semplicemente nessuno le vuole.

Nella società globale odierna liquida e delocalizzata il problema del passato, cioè la produzione non esiste più:

produrre è facile e sono in grado di farlo tutti, la vera prova del nove è vendere, è creare un prodotto nel senso più ampio del termine(anche il tuo lavoro manuale è un prodotto), che la gente sia disposta a pagare.

Tutto qui, il resto sono cassate inutili, procrastinazioni della mente che cerca di illuderti, che vuole mantenerti nello status quo, perché la mente è pigra, se ti fai comandare da lei non farai mai niente.

 

Bonus decisivo per inventarsi un lavoro senza soldi!

Grande scritta BONUS per Post su inventarsi un lavoro quando sono senza soldi.

C’è un abisso tra lo comprerei e lo compro, tra di sicuro riesci a venderlo e ricevere un ordine con assegno attaccato:

non farti abbindolare, fino a che non hai i soldi in tasca il prodotto è invenduto!

Le cose che la gente dice farà e quelle che in effetti fa sono spesso non solo molto diverse, ma precise l’opposto.

Pensa ad alcune ragazze donne:

con quello non andrei mai, è brutto, antipatico ecc. ecc.

Il giorno dopo la trovi insieme a lui che tubano sbaciucchiandosi in pubblico.

Con gli acquisti è uguale, non farti incantare dalle parole, guarda alle azioni, a cosa succede davvero:

lo compreresti ad occhi chiusi?

Lasciami una caparra del 10% e domani ti consegno lavoro/prodotto fatto.

Vedrai come il “lo comprerei ad occhi chiusi” diventa in molti casi non lo comprerei mai nemmeno se me lo regalano!

Ne riparleremo presto, in particolare sul vendere…

 

Strategie per inventarsi un lavoro

Essere senza soldi può voler dire molte cose secondo chi pronuncia la frase:

molti piangono con il conto corrente pieno e proprietà in ogni dove, altri se ne stanno in silenzio ed arrivano male a fine mese, come dimostra il calo degli acquisti di generi alimentari negli ultimi giorni prima dell’arrivo del nuovo stipendio.

Vediamo le varie situazioni possibili:

  1. Non hai un lavoro e conto corrente a zero

  2. Hai un lavoro e conto corrente a zero

  3. Non hai un lavoro ed hai qualche migliaio di euro sul conto

  4. Hai un lavoro e qualche migliaio di euro sul conto.

La prima situazione è la peggiore, c’è poco da fare o inventarsi.

Se non abiti ancora con i genitori, cosa anche questa in triste aumento, è veramente dura, non puoi perdere tempo in nessun modo con improbabili guadagni sul web, che farebbero trascorrere altro tempo che non hai e potrebbero pure pulirti i pochi centesimi che hai racimolato.

Fatti un’esame di coscienza, è una situazione temporanea, ma devi prima di tutto tirarti su:

quindi non importa cosa ma devi trovare degli euro per pagare le spese, quindi salvo travestito e rapinare le banche tutti gli altri lavori vanno bene, ognuno ha la sua dignità.

Ricorda tu non sei il tuo lavoro:

molti milionari o anche miliardari sono partiti con lavori che definire umili è fargli un complimento.

Appena hai risolto questa urgenza puoi usare le strategie degli altri punti, ma per ora inutile anche leggerle, il tuo pensiero deve essere tutto per rimettere in piedi un minimo di stabilità finanziaria.

 

Lavoro e zero soldi

La situazione 2 non è così brutta, direi che è una situazione molto normale e diffusa:

lavori, guadagni, spendi tutto quello che hai guadagnato.

Se leggi i miei articoli saprai che i soldi per avere successo sul web servono ma anche no, spesso puoi scambiare soldi con il tempo.

Cioè con i soldi fai prima, ma se non li hai puoi ottenere le stesse cose mettendo dentro una buona dose del tuo tempo(ed energie).

Per quanto il tuo conto sia a zero 30 euro per pagare dominio ed hosting credo che dovresti riuscire a tirali fuori, se così non fosse puoi sempre sfruttare le risorse altrui.

Non è la miglior cosa usare i servizi a casa di un altro, ma talvolta è inevitabile.

Non capisci di cosa sto parlando?

Pubblicare video su youtube è a spese zero da parte tua se hai uno smartphone.

Fare il freelancer sui marketplace per centinaia di lavori diversi è ancora a costo zero per te.

Attenzione ad uno che ora va molto nella penisola, il suo nome è Addlance ma:

per poter presentare il preventivo al cliente paghi una decina di euro o anche più a lavoro, si fa veloci a spendere 100 euro senza aver preso neanche un lavoro!

In più altra non tanto piccola cattiveria  è che devi cambiare i soldi in crediti per fare le offerte e se li rivuoi indietro valgono di meno, molto di meno.

Spero questo sistema non si diffonda perché sta in piedi tutto sulle spalle di chi come me, come te ed altre migliaia che attraversando un periodo non bello cercano solo di fare qualche euro.

La maggior parte dei Market usa il sistema a commissioni, quindi si prendono a monte una parte dei soldi che il cliente paga, quindi non anticipi mai neanche un centesimo, il che quando sei senza soldi è una gran cosa.

Sono in pratica infinite le cose che puoi fare sul web senza avere un tuo sito web, quindi è solo questione di vedere per cosa sei portato, cosa ti riesce bene.

Come dici la Passione?

Vuoi guadagnare dei soldi o vuoi divertirti?

Se vuoi guadagnare fai cose che ti riescono bene, per cui sei portato e che altri sono disposti a pagare, se questo coincide con la tua passione ok, ma farli combaciare per forza porta inevitabilmente al disastro finanziario.

 

La 3° situazione, Niente Lavoro ma qualche soldo nel cassetto:

Prima immancabile operazione è calcolare a quanto ammonta la tua libertà finanziaria.

Quanto tempo puoi sopravvivere mettendo la sfortunata ipotesi che non riesci a guadagnare un euro.

Quando questo tempo fosse inferiore ai tre mesi, da due terzi ai tre quarti delle tue energie devono andare alla ricerca di un lavoro di tipo tradizionale che già sai fare, mentre il restante quarto o anche terzo dedicarlo a capire come potresti guadagnare sfruttando la potenza del web.

Man di mano che i soldi a disposizione sono maggiori le tue possibilità si allargano, ma attenzione che a procrastinare ci vuole un attimo ed i mesi sono fitti quando non hai la regolare entrata mensile di uno stipendio per sostenere le spese.

Comunque se arrivi ad un anno o più di indipendenza finanziaria, puoi praticamente imparare qualsiasi cosa da fondo mettendoci un po’ di impegno, quindi si può dire che puoi rinascere a nuova vita.

Io per come sono fatto proverei anche a passare qualche mese in viaggio in qualche paese a basso costo della vita, i viaggi, il cambiamento di panorama odori e sapori più le persone portano inevitabilmente all’aprirsi anche della mente e delle possibilità che prima non riuscivamo a vedere pur avendole davanti.

Of course si va in viaggio e non a fare i turisti che sono due cose agli estremi opposti!

 

4° Possibilità, hai un lavoro e qualche soldo…

Meglio di così, dimmi cosa vuoi!

In questa situazione sono milioni di persone, si sta benino, certo i soldi sono un po’ tirati, ma quando lo trovo il tempo di mettere su un’attività collaterale…

Di solito quando sento nominare il tempo o perdo interesse alla conversazione, oppure mi verrebbe voglia di battergli il capo nel primo televisore 50 pollici che trovo in giro.

Gente che lavora sette ore il giorno a pochi metri da casa che dice che non ha tempo, poi conosce a memoria tutte le partite e serie televisive anche in cirillico e greco antico!

Vediamo di capirci, se la vuoi facile segui qualche link sui bitcoin o di opzioni binarie e/o multilevel marketing, vedrai che deretano rosso ti fanno!

Guadagnare sul web o in qualsiasi altro posto non è né facile, né semplice:

ci vuole costanza ed impegno e spesso tante ore spese per imparare qualcosa che poi non da i frutti sperati, ma la vita è così, non solo sul web.

Questa situazione se è la migliore dal punto della stabilità finanziaria al momento, è mancante del fattore urgenza:

si lo dovrei fare, si lo farò se solo avessi tempo(attento a te), quando sono in ferie vedrai mi ci butto a peso morto tutti e venti i giorni, ecc. ecc. di scuse varie pur di non farlo ora.

Se sei sveglio sai che il tuo posto di lavoro potrebbe sparire in un istante, oppure i soldi che prendi non bastano più, perché la famiglia si allarga, oppure ti allarghi tu e ti ci vogliono due cinghiali solo per fare uno spuntino a metà mattinata…

I colpi di fortuna, i ricchi in una notte che tanto vengono pubblicizzati sul web, sono in realtà rarissimi:

in modo immancabile ci sono persone, società, imprese che si sono fatti il culo in silenzio per anni guadagnando briciole e finalmente qualcuna di queste ce la fa a fare il botto, molte non ce la fanno e spariscono nel silenzio.

La consistenza, la resistenza e la resilienza sono qualità principi sul web:

intanto assorbi e metabolizza le tante info di questo Post poi vedremo in pratica come far diventare realtà le ipotesi di lavoro e guadagno.

 

Affiliate Marketing: è l’ora di aumentare clienti e guadagni

Foto della luna a pubblicizzare Wealthy Affiliate

Wealthy Affiliate Starter Free per sempre! Guadagna con l’affiliate marketing a costo zero

Nella situazione 4, quella appena descritta, puoi intraprendere un progetto più serio di guadagno online, qualcosa che nell’immediato rende di solito zero ma fatto come si deve cresce nel tempo e porta profitti ben oltre il tempo impiegato per farlo partire.

Allora perché non lo fanno tutti?

Be, in realta lo fanno, visto che recenti stime parlano di ben oltre un miliardo di Blog presenti in rete!

Niente paura, il 90% e oltre sono abbandonati e gli unici soldi che portano sono quelli che pagano al registrar e ai servizi di hosting:

molti nemmeno quelli, visto che vorrebbero fare palate di soldi e poi non spendono nemmeno 10 euro per il dominio e un 50 o meno per un hosting.

Piccola parentesi:

  • qualcuno ti da uno spazio web gratis
  • ti mette a disposizione una marea di strumenti che di solito costano
  • ha server velocissimi che non li regalano per niente(Amazon e a hanno il quasi monopolio).

Detto questo prova a farti una domandina semplice:

se ci sono soldi da guadagnare a chi va la fetta più grande, quando non l’intera torta?

 

Intanto provo così a guadagnare poi il sito a modo lo farò dopo se va bene la cosa…

Sveglia!

Svegliati!

Il 2002 è passato da un po’, smetti di giocare, guadagnare non è mai un gioco, certo che ti ci puoi divertire a far crescere i tuoi progetti, crearne di nuovi e sperimentare in varie e diverse direzioni, ma…

Prima vedi di realizzare qualcosa che ti porti soldi in maniera “stabile” e con cifre ben oltre ciò che ti serve per vivere, in questo modo puoi spaziare liberamente nei progetti anche i più assurdi che talvolta si rivelano i migliori anche dal punto di vista ritorno dei soldi investiti(il famoso R.O.I.).

Il mio disinteressato consiglio, visto che se fai bene avrò una persona in più di concorrenza è questo:

struttura la tua creatura web con un’ottica di medio periodo, piccolo progetto che può essere scalato o fatto pivot in un istante.

 

Internet non è gratuito: il suo modello di business è regalare prima per vendere poi!

Spero che questo ti sia chiaro, anzi credo che già lo sapevi da un bel po’.

Con questo in mente diventa logico che i tuoi guadagni verranno dal vendere qualcosa di tuo o dell’aiutare qualcuno a vendere un altro prodotto.

nel primo caso sarai tu il creatore e te ne assumi tutte le responsabilità:

  • dallo scegliere quale prodotto fare,
  • al farlo veramente,
  • testare se funziona su di un campione di persone interessate.
  • Fare la promozione
  • Gestire rimborsi e resi e mille altre cose non proprio sbrigabili in un paio di minuti.

Hai creato il tuo primo prodotto, o meglio ancora il tuo primo infoprodotto:

da oggi in poi avrai soldi e donne(o uomini) a palate che non sai dove metterli.

 

Affiliate Marketing: prendi i soldi e scappa…

Creare un proprio prodotto e fargli la necessaria promozione per riuscire a venderlo non è di solito roba da 5 minuti, e nemmeno da 5 giorni.

Devi considerare che al momento hai seguito zero, quindi non ti sarà facile vendere più di un paio di copie.

Con l’affiliate Marketing lasci tutto in mano al produttore venditore, i problemi se li becca tutti lui, tu devi solo fare in modo che la gente faccia clic sul tuo affiliate link che ti permette l’attribuzione della vendita.

Tu prendi solo le commissioni sulla vendita o altri obiettivi stabiliti dalla campagna e sue condizioni.

Il guadagno è vario, va da un misero 1 o 2% fino al 100 o anche 200% del prezzo della vendita che hai facilitato:

i suoi punti di forza non sono solo il fatto di essere prodotti già fatti e che il pubblico ha dimostrato di apprezzare.

Appena partito non sei nessuno, ma chi ti conosce, perché dovrei fidarmi di te?

Un semplice link ad Amazon e il mondo cambia in un istante:

tutti conoscono Amazon e si fidano a comprare sulla sua piattaforma.

Certo con il prodotto fatto e finito personalmente guadagni di più da ogni singolo prodotto, ma:

meglio prendere il 50% di mille che il 100% di tre!

 

 

Cosa ricordare di questo Post?

Non ti serve un lavoro, ti servono clienti:

prima trova tre clienti paganti e poi tutto il resto è una passeggiata, in salita ma sempre abbastanza facile.

Non ti serve l’idea giusta, il colpo di fulmine che ti rivoluziona la vita in 2 secondi, ti serve un ipotesi di prodotto e poi riuscire a venderlo, sfruttando al massimo i principi della Lean Start-Up.

Ciò favorisce la velocità di realizzazione e ti permette di lavorare solo a progetti che hanno alta probabilità di riuscita, dato che li hai già convalidati vendendoli.

Sfrutta  le possibilità dei market place per Freelancer, in particolare quello di Fiverr per racimolare qualche euro che possono diventare anche molti se trovi il tuo giusto settore e formula di vendere il tuo tempo ed abilità:

Un market place per freelancers ti permette di convalidare in modo veloce se ciò che fai è richiesto sul mercato, sposta la tua mentalità verso l’imprenditore, certo al momento solo di te stesso ma sempre imprenditore  sei!

In base alla tua situazione lavoro ed indipendenza finanziaria al momento, decidi il percorso meno rischioso per procedere con più o meno velocità ed energie.

 

Grazie per il tuo prezioso tempo.

Max

max[at]bartamax.com

 

Diventa Padrone del tuo Tempo e Denaro.

Scopri l'incredibile 20% che ottiene 80% dei risultati!

scaldiamo i motori

Grazie per la tua Fiducia!

Presto riceverai un'email settimanale con approfondimenti e/o tecniche passo passo per avvicinarti alla meta:

per essere anche tu capace di lavorare ovunque e dovunque e soprattutto essere padrone unico del tuo tempo!

 

 

Disclosure:

Alcuni Link In questo Post come in altri su Bartamax.com sono del tipo affiliate, quindi se clicchi sopra di essi e concludi un acquisto, qualche dollaro vola verso chi scrive. Per te che compri non cambia assolutamente niente, ma fa una grande differenza per me e il poter continuare a scrivere ammortizzando qualche spesa(domini, hosting, software necessari).

Back To Top