skip to Main Content
BartaMax Logo

Libera l'imprenditore che c'è in te e crea la tua Libertà Finanziaria sul web!

 

Il mio nome è Max ed ho fondato bartamax.com quando mi sono reso conto che molti non dicono la verità sul web, non dicono davvero come si guadagna con e su internet:

dicono solo quello che le persone vogliono sentirsi dire.

Apri un blog, crei il tuo sito e-Commerce, lo automatizzi e giri il mondo in barca a vela mentre il tuo sito web continua a vendere sempre di più.

Per coloro che soffrono il mal di mare o la barca gli va stretta, possono rimanere in spiaggia guardando con un occhio il mare con l'altro il telefono che ogni minuto ci dice che abbiamo venduto qualcosa.

Sai cosa, voglio provarci anche io, del resto è tutto così facile, se ci riescono quei nerd insignificanti americani, io che discendo da Leonardo da Vinci in pochi mesi faccio i fantastiliardi!

Questo pensano molti leggendo i mirabolanti guadagni di alcuni personaggi del panorama www in Italia.

Le cose non stanno così!

Guadagnare soldi sul web per chi non è pratico di questo mondo, è più difficile che nel mondo reale, l'unica grande differenza è l'investimento monetario con cui iniziare:

enorme fuori, molto piccolo almeno all'inizio sul web.

Meglio una verità scomoda che una dolce bugia, quando si tratta di migliorare la nostra vita.

Niente paura, se molti hanno sprecato enormi quantità di tempo denaro ed energia è perché non sapevano la strada, si illudevano che dato il web è così enorme basta poco per fare i soldi.

Infatti hanno ragione, basta poco per farli, però bisogna azzeccare il giusto poco, altrimenti ci rimetterai sempre e comunque.

 

Su bartamax ci sono e vi saranno sempre di più consigli operativi:

  • Dove si guadagna di più?
  • Come si aumentano i clienti?
  • Come si stabilisce che sono vanity metrics o le chiavi segrete del nostro progetto?
  • Come si combattono i nostri limiti interni che frenano il nostro percorso?
  • Perché non trovi lavoro e come trovarlo.
  • Cosa conta davvero, guadagnare o risparmiare?
  • Come attirare il giusto tipo di visitatori?
  • Quali clienti sono i migliori?
  • Come riconoscere chi si fa perdere solo tempo e chi sta per comprare.

Queste ed altre domande trovano risposta su BartaMax, in modo pratico ed utile, non solo grandi castelli di carta campati in aria.

Alcuni Post sono e saranno più leggeri, ma il succo è in quelli pesanti:

metodi, tecniche, strategie e trucchi per svoltare, per essere di più di quello che eravamo e che avevamo ieri.

 

 

Successo Personale

caratteristiche positive uomo
Tazza Motivazionale

Motivazione contro Forza di Volontà: quale è la miglior scelta possibile?

Qualità positive e negative di Motivazione e Forza di volontà

Devo solo trovare la motivazione e poi perderò 20Kg, poi finirò quel progetto, poi realizzerò finalmente il mio sogno…

Lo so che non ho voglia di farlo, ma con la mia spaventosa forza di volontà mi costringo a farlo ugualmente…

Quante volte avete sentito queste frasi, oppure ve le site dette da soli per fare quella cosa che state rimandando da troppo tempo, quante volte siete poi riusciti a farla effettivamente?

Non parlo di portarla avanti per una settimana o due, intendo iniziare e portarla in fondo.

Come parte il tutto è molto semplice:

un commento sulla vostra pancia, sui vostri scarsi muscoli ed ecco che decidete di fare esercizio fisico, andare in palestra, oppure l’anno finisce ed i buoni propositi per il nuovo si sprecano…

Buoni propositi che passati pochi giorni di euforia vengono prontamente abbandonati.

Sarà la motivazione che ci abbandona, oppure che non abbiamo abbastanza forza di volontà?

Secondo i guru del miglioramento personale niente è importante quanto la motivazione:

aforismi che ti spronano, video per ritrovare la tua voglia di fare, nonché musiche adatte che dovrebbero risvegliare la tua motivazione latente.

Allora perché quasi sempre non portiamo a termine ciò che avevamo iniziato con spaventosa motivazione?

Siamo forse noi quelli sbagliati, non ci siamo motivati abbastanza, oppure non abbiamo fatto abbastanza corsi a pagamento dai guru del settore?

Niente di tutto questo:

semplicemente la vita accade.

Centinaia di cose ogni giorno attirano la nostra attenzione e richiedono la nostra motivazione per farle; altre volte la vita diventa complessa, più dura, il nostro stato d’animo peggiora e puff la motivazione svanisce.

Veramente difficile portare a termine un lungo progetto con l’unica spinta della motivazione, per quanto grande essa sia.

Vediamo se con la forza di volontà(Willpower) riusciamo a fare meglio, in fondo ci viene detto tutti i santi giorni che basta volerlo, basta metterci un po’ di forza di volontà che niente ci è precluso, possiamo raggiungere l’impossibile.

Come no, in fondo la nostra forza di volontà è secondo loro illimitata, basta usarla!

Non è così, il Willpower è soggetto ad esaurimento, si stanca come un qualsiasi muscolo:

certo possiamo allenare la nostra forza di volontà e con il tempo ne avremo sempre di più, aiutandoci nella riuscita dei nostri progetti.

C’è solo un piccolo problema:

costringersi a fare le cose funziona nel breve periodo, nel lungo tende a sfinirsi e non ci consente di continuare fino alla riuscita finale.

Sarà che non ne abbiamo abbastanza, che dobbiamo allenarla di più, oppure è proprio sbagliata l’idea di usarla?

Ancora una volta, niente di tutto questo:

semplicemente la vita accade.

La nostra attenzione è richiesta da altre cose, la forza di volontà la dobbiamo usare per attività urgenti da fare o molto più importanti, e:

puff, la forza di volontà necessaria al nostro progetto sparisce e così la speranza di portarlo a termine.

Quindi quale è la miglior strategia per portare a termine un nostro Goal?

La motivazione ha alcuni difetti:

non è vero che la motivazione cresce continuamente, che basta motivarsi all’inizio e poi crescerà sempre è per sempre.

Intanto vediamo cosa è la motivazione per capire come funziona:

la motivazione è la voglia, il desiderio di fare qualcosa.

Se io stamani ho voglia di scrivere il mio consueto post domenicale, ho il desiderio profondo di scriverlo, problemi non esistono, sicuramente lo farò.

Le difficoltà nascono il giorno che non ho voglia di scrivere:

per avere la motivazione di scrivere devo avere voglia di farlo, lo devo desiderare.

Fermi tutti!

Ho appena detto che non ho voglia, come faccio a farmela venire?

Mi leggo un po’ di blog motivazionali, regalo 1000 euro a qualche guru che mi dice che devo avere voglia di farlo anche se la voglia non ce l’ho?

Seguitemi nel ragionamento, è leggermente intricato, ma vi riconoscerete in esso:

1) per fare una cosa(perdere peso, aprire un’attività ecc.), ci vuole la motivazione.

2) La motivazione è il desiderio, la voglia di fare quell’attività

3) Per essere motivato quando non lo sono devo farmi venire voglia di essere motivato.

4) Non sempre abbiamo voglia di essere motivati!

Nel momento in cui non abbiamo voglia di motivarci, ci risulterà impossibile fare qualcosa.

Questo è vero se parliamo solo di motivazione, ma non esiste solo quella:

possiamo benissimo fare una cosa anche quando non ne abbiamo nessuna voglia.

La possiamo fare con la forza di volontà.

Invece che aspettare di essere motivati a sufficienza, o addirittura che ci venga chissà come la voglia di motivarci, possiamo saltare tutte queste perdite di tempo ed energia mentale e semplicemente agire.

Possiamo agire subito con la forza di volontà, che ci consentirà di scoprire un’incredibile verità:

Agire, fare ciò che non ci andava di fare, è il miglior metodo in assoluto per farci venire la motivazione.

Quindi la forza di volontà sembra migliore, in fondo ci consente di agire subito, eliminando tutte le perdite di tempo e stradine laterali che la motivazione comporta.

Sarà questa la definitiva verità?

Non credo, abbiamo visto all’inizio che anche il willpower ha i suoi bei problemi e tende ad abbandonarci, a finire proprio quando ci servirebbe di più.

Sei proprio negativo Max stamani, vedi il bicchiere sempre mezzo vuoto!

Non sono negativo, solo cinico sulle illusioni e verità create ad arte per vendere corsi sulla motivazione e sulla forza di volontà, quando il sistema che funziona è spesso un altro:

Creare un’abitudine è la migliore strategia!

Usando secondo i vari casi Forza di Volontà e Motivazione saremo in grado di costruire un Habit intorno al nostro obiettivo, sia esso mettere su muscoli, perdere peso, crearsi un’attività laterale o scrivere in un blog.

Molti falliscono nel portare a termine i loro GOAL con la sola motivazione o Forza di volontà, purtroppo anche creare un’abitudine non è esente dal fallimento.

Non esiste nessun metodo che ci consente di migliorare allora?

Certo che esiste, è il nostro modo di mettere gli obiettivi che porta in se il seme del nostro fallimento:

dal primo gennaio vado a correre tre volte a settimana.

ho deciso, in trenta giorni perderò 10Kg.

Da domani in poi scrivo due post al giorno di almeno 3000 parole ciascuno..

Notiamo al volo che non importa il metodo(motivazione o forza di volontà), sarà difficile, quasi impossibile che porteremo a termine quello che ci eravamo ripromessi.

Troppo lontani da dove siamo:

Non fai esercizio fisico da 20 anni ed ora pensi di andare in palestra tutti i giorni?

L’ultima volta che hai fatto una corsa avevi ancora il pannolone ed ora vuoi andare a correre tre volte a settimana per dieci Km a volta?

Da quando hai finito la scuola le uniche volte che scrivi è per firmare qualcosa ed ora vorresti aprire un blog e scrivere tutti i giorni oltre 2-3000 parole?

Sicuro che la motivazione sparisce, è già molto se riusciamo a farcela venire per iniziare…

Sicuro che la forza di volontà si esaurisce, spesso non ne avremo nemmeno per agire una volta, come sempre rimarrà solo un bel sogno ad occhi aperti…

C’è un’altra alternativa a questi metodi che portano (quasi)immancabilmente al fallimento:

partire piccoli, creare degli obiettivi ridicolmente facili, delle microscopiche vittorie che comunicheranno al nostro cervello ed al nostro inconscio che siamo sulla strada giusta.

stiamo facendo una cosa da nulla, certo che raggiungeremo i nostri obiettivi, sono talmente facili:

infatti lo faremo senza alcuna difficoltà.

Stephen Guise fondatore di Deep-Esistence ci spiega nel suo libro come i minihabits siano la chiave per raggiungere anche gli obiettivi più ambiziosi.

Questa la sua strategia:

vuoi fare esercizio fisico, non darti l’obiettivo di fare dieci ore di palestra a settimana, fai una flessione al giorno, solo una, non è certo poi sta grande difficoltà, puoi farcela sicuramente.

Hai un blog e trovi difficile scrivere ogni giorno, rimanere consistente tutti i giorni?

Stephen dice di darsi obiettivi ridicoli, del tipo scrivere 50 parole al giorno, non mille o 5000.

In questo modo stiamo comunicando al nostro cervello che è una cosa da nulla, non si deve preoccupare la faremo tranquillamente, non serve ne motivazione né forza di volontà.

I benefici di questo approccio sono molteplici:

  a) Fare azioni così piccole richiede pochissima forza di volontà.

   b) Motivarsi per questi microgoals è molto facile.

   c) Consistenza grazie al farlo ogni giorno.

   d) La nostra Motivazione tenderà a salire man di mano che passano i giorni.

   e) Facile trasformazione in una vera e propria abitudine

   f) Altissima probabilità che aumenteremo significativamente i nostri GOALS.

A questo punto quando l’abitudine è stata creata, quando sarà così normale come il lavarsi i denti, come fare la doccia, come spogliarsi prima di andare al letto, non serve più forza di volontà né motivazione, il tutto va avanti automaticamente:

ora davvero nessun obiettivo è troppo lontano o troppo grande!

Max

max@bartamax.com

 

 

Back To Top