skip to Main Content
BartaMax Logo

Libera l'imprenditore che c'è in te e crea la tua Libertà Finanziaria sul web!

 

Il mio nome è Max ed ho fondato bartamax.com quando mi sono reso conto che molti non dicono la verità sul web, non dicono davvero come si guadagna con e su internet:

dicono solo quello che le persone vogliono sentirsi dire.

Apri un blog, crei il tuo sito e-Commerce, lo automatizzi e giri il mondo in barca a vela mentre il tuo sito web continua a vendere sempre di più.

Per coloro che soffrono il mal di mare o la barca gli va stretta, possono rimanere in spiaggia guardando con un occhio il mare con l'altro il telefono che ogni minuto ci dice che abbiamo venduto qualcosa.

Sai cosa, voglio provarci anche io, del resto è tutto così facile, se ci riescono quei nerd insignificanti americani, io che discendo da Leonardo da Vinci in pochi mesi faccio i fantastiliardi!

Questo pensano molti leggendo i mirabolanti guadagni di alcuni personaggi del panorama www in Italia.

Le cose non stanno così!

Guadagnare soldi sul web per chi non è pratico di questo mondo, è più difficile che nel mondo reale, l'unica grande differenza è l'investimento monetario con cui iniziare:

enorme fuori, molto piccolo almeno all'inizio sul web.

Meglio una verità scomoda che una dolce bugia, quando si tratta di migliorare la nostra vita.

Niente paura, se molti hanno sprecato enormi quantità di tempo denaro ed energia è perché non sapevano la strada, si illudevano che dato il web è così enorme basta poco per fare i soldi.

Infatti hanno ragione, basta poco per farli, però bisogna azzeccare il giusto poco, altrimenti ci rimetterai sempre e comunque.

 

Su bartamax ci sono e vi saranno sempre di più consigli operativi:

  • Dove si guadagna di più?
  • Come si aumentano i clienti?
  • Come si stabilisce che sono vanity metrics o le chiavi segrete del nostro progetto?
  • Come si combattono i nostri limiti interni che frenano il nostro percorso?
  • Perché non trovi lavoro e come trovarlo.
  • Cosa conta davvero, guadagnare o risparmiare?
  • Come attirare il giusto tipo di visitatori?
  • Quali clienti sono i migliori?
  • Come riconoscere chi si fa perdere solo tempo e chi sta per comprare.

Queste ed altre domande trovano risposta su BartaMax, in modo pratico ed utile, non solo grandi castelli di carta campati in aria.

Alcuni Post sono e saranno più leggeri, ma il succo è in quelli pesanti:

metodi, tecniche, strategie e trucchi per svoltare, per essere di più di quello che eravamo e che avevamo ieri.

 

 

Successo Personale

caratteristiche positive uomo
Fire 1073217 1920

Le caratteristiche chiave del Personal Branding

Qual’è la prima parola, il primo aggettivo che viene in mente alle persone che ti conoscono quando viene fatto il tuo nome e tu non sei presente?

La risposta a questa semplice domanda è il tuo Personal Brand!

Internet rispecchia la vita, ne prende spunto e ne amplifica gli aspetti negativi e positivi, quindi quello che nel mondo è il tuo status sociale, come la gente pensa a te, su Internet diventa il tuo Brand, il tuo marchio, la tua identità.

Puoi costruire il tuo Brand, la tua identità in vari modi, ma tutti richiedono tempo e soprattutto costanza, internet non dimentica, ogni informazione anche vecchia di anni è sempre a portata di due massimo tre clic.

Uno dei metodi più semplici è il blog o il V-log che altro non sarebbe che un Blog fatto di video come ad esempio un canale Youtube, ma per chi non può o non vuole mantenere la propria struttura può avere lo stesso risultato, a volte pure migliore partecipando nei blog, forum, chat, canali di altre persone o strutture.

Il vantaggio è che scrivendo nei commenti di un blog famosissimo o su di un Forum strafrequentato raggiungeremo in un momento senza fatica moltissime persone che una nostra creazione potrebbe non avere mai.

Partiamo dall’inizio, definisci il tuo Brand:

cosa vuoi che venga in mente alle persone, a cosa vuoi essere associato, come ti piacerebbe essere ricordato?

Esperto di WordPress, giramondo con budget minimo, Fashion addict, esperto di parlare in pubblico, astronomo dilettante o universitario.

Una volta scelto chi vuoi essere tutto deve essere in funzione di quello:

Prada o la Ferrari hanno strategie coerenti, tutto è definito, tutto ricorda lusso ed esclusività, sono marchi con forte e chiaro personal Brand.

Così dobbiamo fare noi:

Vuoi diventare un punto di riferimento per chi cerca emozioni forti e scariche adrenaliche sempre più forti?

Evita di usare colori pastello, evita linguaggio lungo, noioso prolisso:

tutto deve essere veloce, scattante, sacrificato all’altare del rush adrenalico ogni singola cosa che fai deve ricordarlo.

Ha presente la Red Bull?

ottimo esempio di branding senza spendere capitali enormi:

hanno scelto sport popolari, di strada e lo hanno portato all’estremo, al vivere al massimo tipico delle generazioni giovani che osano.

Allora come costruire il nostro Brand, come farsi riconoscere in un mondo cacofonico in cui tutti cercano di strillare più forte dell’altro?

Parlare piano ma solo a certe persone, non puoi prendere tutti, contentare tutti, devi specializzarti, trovare la tua piccola nicchia di persone a cui parlare ed a cui le tue parole risuonano immediatamente.

Questo significa che in un sito o blog di Body Building non puoi parlare a gente che lo fa da dieci anni ed anche a quelli che hanno iniziato stamani:

Finirai per scontentarli entrambi!

Probabilmente li scontenterai anche se parli solo a chi inizia oggi:

parli agli uomini o alle donne, ai giovani o a persone di mezza età, nerds che vogliono mettere su qualche kg di muscoli o ex atleti che vogliono tornare in forma?

Vedi quante diverse nicchie ci possono essere anche solo per la categoria “quelli che iniziano oggi” che poteva sembrare omogenea; anche chi lo fa da dieci anni ha interessi diversi e non ogni sito va bene per lui:

Vuole fare le gare di sollevamento pesi o quelle di Body Building, lo fa per beccare le donne che amano i fisici scolpiti, per stare bene di salute o semplicemente per piacersi davanti allo specchio?

Quindi tu chi vuoi essere, cosa vuoi comunicare, perché scrivi o fai video, quale è l’esperienza che trasmetti e soprattutto a quale tipologia di persone?

Quali sono le tue abilità, la tua specializzazione?

Se parli di una cosa che non conosci abbastanza, non userai le parole chiave, l’espressioni ed i modi di dire che chiunque ha buona conoscenza di tale argomento usa continuamente senza bisogno di spiegazioni ulteriori.

La cosa è molto semplice:

od usi le loro parole i loro modi di dire oppure vuol dire che non sei dei loro e quindi non merita dedicarti del tempo.

Avete mai sentito parlare gente che lavora in borsa tra di loro?

Parlano un’altra lingua di cui si capisce a stento qualche parola ogni tanto, quindi se volete attirare loro verso di voi dovete conoscere la loro lingua e dargli le informazioni di valore che essi cercano, altrimenti non li avrete.

Per chi inizia oggi ad investire e si guarda intorno sulle possibilità ci vuole un linguaggio più semplice, descrittivo, con esempi frequenti che gli facciano capire scenari rischi e pericoli.

Il personal Brand non finisce con il vostro logo che avete fatto fare per 50 dollari su internet e di cui siete tanto orgogliosi da farlo vedere continuamente a chiunque:

è la somma delle vostre azioni e presenza su Internet.

Per chi non fa ancora video e si esprime principalmente attraverso la parola scritta come ad esempio Bartamax.com si può esprimere l’80% del Personal Branding con una sola parola:

COPYWRITING

Come scriviamo e per chi scriviamo risulta ancora una volta fondamentale, non c’è abilità più importante per un blog su internet di quella di scrivere una buona ‘copy’.

Una buona copy fa legggere tutto ciò che hai scritto, fa condividere ciò che hai scritto, può renderlo virale, può appassionare, divertire, emozionare, come può vendere un prodotto ad un cliente capitato per caso sul tuo sito.

Una cattiva ‘copy’ non riuscirà a vendere niente nemmeno a chi ti legge da mesi!

Data l’importanza che ha il Copywriting su internet ma non solo, sto preparando una serie di articoli che ne spiegheranno i concetti principali, in modo che chi vuole potrà poi metterli in pratica nei propri scritti e vedere la differenza.

Intanto come vi ho già accennato sopra vi ricordo una semplice cosa indispensabile per il Copywriting:

sapere per chi stai scrivendo!

Max

max@bartamax.com

Back To Top