skip to Main Content
BartaMax Logo

Libera l'imprenditore che c'è in te e crea la tua Libertà Finanziaria sul web!

 

Il mio nome è Max ed ho fondato bartamax.com quando mi sono reso conto che molti non dicono la verità sul web, non dicono davvero come si guadagna con e su internet:

dicono solo quello che le persone vogliono sentirsi dire.

Apri un blog, crei il tuo sito e-Commerce, lo automatizzi e giri il mondo in barca a vela mentre il tuo sito web continua a vendere sempre di più.

Per coloro che soffrono il mal di mare o la barca gli va stretta, possono rimanere in spiaggia guardando con un occhio il mare con l'altro il telefono che ogni minuto ci dice che abbiamo venduto qualcosa.

Sai cosa, voglio provarci anche io, del resto è tutto così facile, se ci riescono quei nerd insignificanti americani, io che discendo da Leonardo da Vinci in pochi mesi faccio i fantastiliardi!

Questo pensano molti leggendo i mirabolanti guadagni di alcuni personaggi del panorama www in Italia.

Le cose non stanno così!

Guadagnare soldi sul web per chi non è pratico di questo mondo, è più difficile che nel mondo reale, l'unica grande differenza è l'investimento monetario con cui iniziare:

enorme fuori, molto piccolo almeno all'inizio sul web.

Meglio una verità scomoda che una dolce bugia, quando si tratta di migliorare la nostra vita.

Niente paura, se molti hanno sprecato enormi quantità di tempo denaro ed energia è perché non sapevano la strada, si illudevano che dato il web è così enorme basta poco per fare i soldi.

Infatti hanno ragione, basta poco per farli, però bisogna azzeccare il giusto poco, altrimenti ci rimetterai sempre e comunque.

 

Su bartamax ci sono e vi saranno sempre di più consigli operativi:

  • Dove si guadagna di più?
  • Come si aumentano i clienti?
  • Come si stabilisce che sono vanity metrics o le chiavi segrete del nostro progetto?
  • Come si combattono i nostri limiti interni che frenano il nostro percorso?
  • Perché non trovi lavoro e come trovarlo.
  • Cosa conta davvero, guadagnare o risparmiare?
  • Come attirare il giusto tipo di visitatori?
  • Quali clienti sono i migliori?
  • Come riconoscere chi si fa perdere solo tempo e chi sta per comprare.

Queste ed altre domande trovano risposta su BartaMax, in modo pratico ed utile, non solo grandi castelli di carta campati in aria.

Alcuni Post sono e saranno più leggeri, ma il succo è in quelli pesanti:

metodi, tecniche, strategie e trucchi per svoltare, per essere di più di quello che eravamo e che avevamo ieri.

 

 

Successo Personale

caratteristiche positive uomo
Dark Clouds 1835427 1920

Guida definitiva a creare un Instant Corso Online di Successo

Creare un corso online che vende bene non è facile, può richiedere mesi od anche anni d’impegno, bisogna conoscere il target di persone a cui ci rivolgiamo, i loro problemi, le loro difficoltà, i loro sogni, le loro aspirazioni.

Come se ciò non bastasse si deve farlo bene il corso, non si può mettere insieme 4 frasi prese in qua e là su internet e sperare di venderlo; cioè si può fare e molti lo fanno, ma difficilmente la speranza si tramuta in realtà.

Sul web le notizie girano, quindi se parliamo ad esempio di come insegnare al vostro gatto a tirare l’acqua dopo che ha fatto i suoi bisogni, i clienti devono ottenere dei risultati tangibili.

Visto che pochi sono così “tonti” da aver voglia di aspettare tanto, ecco la soluzione a questo dilemma:

Creare un Instant Corso Online

Questo se volete incassare dei bei soldi, se invece li volete spendere, è bene essere in grado di riconoscere un venditore di passione da un corso serio ed onesto che almeno nelle intenzioni vorrebbe aiutarti davvero.

Come capire se sta solo cercando i tuoi soldi, i tuoi beni mobili ed immobili e forse anche il tuo cane?

Scusate, mi sono confuso, queste sono le ex-mogli che a dire la verità vorrebbero indietro pure il gatto se per disgrazia non fosse caduto ed affogato nel water close poco prima(tentando il corso online…).

Non ci vuole molto a capirlo, un vero venditore di passione, guadagno parecchio, vi vò in tasca e porto sei, cercherà sempre di produrre un Instant Corso Online.

Il termine Instant è preso dal mondo dei libri dove con questo termine ci si riferisce a libri creati in pochi giorni per sfruttare avvenimenti di cui tutti parlano e quindi venderne facilmente una vagonata.

In seguito sono arrivati gli Instant Movie ed ora finalmente abbiamo anche gli Instant Corsi Online.

Come fa il nostro venditore a trovare il tempo per capire quali sono i trend più in voga del momento, occupato come è a farsi selfie nei posti più impensati per far vedere al mondo che la passione paga?

Niente di più facile, un giro su Buzzfeed, un’occhiata a Facebook, una scorsa alle query(stringhe di parole) più cercate per fiutare gli argomenti più in voga, quell’ultima novità di cui tutti parlano ma pochi sanno sfruttare ed ancora meno hanno capito a cosa serve, l’importante è che sia figa, che sia cool!

Già pronto anche il titolo di questo Instant Corso Online:

Ottieni 100 fantastilioni di seguaci o follower nella nuova App trend del momento in soli sette giorni!

Wow, ma così è facilissimo, lo posso fare anche io, perché no?

Perché non hai le mail da sfruttare, semplice e purtroppo chiaro:

prima ottieni con qualsiasi mezzo l’indirizzo email e solo dopo poi puoi vendergli il tuo Instant Corso Online.

Mi dispiace deluderti, ma per questa volta sarà sempre il più fotografato del web a farci i soldi, dato che con migliaia di indirizzi nella sua Mailing List gli è più facile raggiungere i potenziali clienti e quindi offrirgli con sapienti parole il suo Instant Corso Online.

Vediamo ora un Case Study  di fantasia per poter subito applicare i principi dell’Instant Corso Online.

Per ipotesi diciamo che meno di un mese fa è uscita la nuova App Thunder di cui tutti parlano:

permette di prevedere con un’accuratezza del 99,98% il momento esatto della prossima scoreggia che state per fare.

Magari alla riunione di condominio ci sta pure bene e può salvarvi da ore di lagne della signora Cesira, a cui qualcuno continua a pulirsi le scarpe nel suo tappetino con residui di qualche cane(forse se il suo cane non le lasciasse in giro a nessuno verrebbe in mente di farlo).

Esistono invece situazioni in cui un solo piccolo peto può rovinarvi la vita:

un attimo prima eri a Manhattan o Bangkok vivendo la tua passione e guadagnando fantastriliardi e zac patatrac, un rumore di troppo e per voi è finita:
condannati di nuovo nella gabbia del criceto e pure declassati dal girare la ruota, che un certo decoro pure ce l’ha, al pulire la stanza del criceto.

Ecco allora perché tutti usano la nuova App:
non solo prevede il momento esatto in cui lascerete partire un bel tuono(da lì il nome azzeccato Thunder), ma intuisce grazie ad un intelligenza pazzesca, pari a quella di un conduttore televisivo di seconda serata, il tipo di rumore che state per fare.

Fin qui niente di nuovo i market-place di Apple e Google sono pieni di applicazioni simili, ma i programmatori di Thunder hanno avuto il colpo di genio:

l’App farà partire una finta chiamata con suoneria scelta automaticamente in base al rumore del peto previsto, in modo da coprirne il rumore.

Semplicemente Geniale!

Queste sono le invenzioni che fanno avanzare davvero il mondo verso un futuro luminoso!

Già si parla che nella versione 2.0 Thunder App rilasci un profumo specifico in grado di neutralizzare anche le peggiori flautolenze.

Mi sembra chiaro che tutti vogliono un App così, chi può vivere senza una volta provata.

C’è un problema però se le impostazioni base dell’app sono facili, la condivisione social, lo sharing, lo streaming live sono tutte impostazioni che l’utente medio non conosce, ma che desidera ardentemente, troppe volte uno stomaco debole gli ha rovinato occasioni d’oro.

Bene, se c’è un problema, se c’è un desiderio, c’è sicuramente gente pronta a pagare per non dover leggere quattro righe della guida online e/o dover attivare i neuroni funzionanti rimasti.

Perfetto la guida la scriviamo e la vendiamo noi con una bella copy con chiara C.T.A.(Call To Action, cioè chiamata all’azione), ad esempio visto che la prima era venuta bene, penserà il nostro venditore di passione, perché non usare ancora una volta quello schema facile facile:

Esci dalla scurreggia del topo,

lascia liberi i tuoi movimenti intestinali senza preoccuparti troppo di dove sei,

fai sharing delle migliori suonerie atte a coprire i peti

ottieni migliaia di follower sui social!

Facile, vero?

A questo punto tutto in un giorno va fatto:

A) Sondaggio su campione del nostro possibile mercato

B) Un pre-test di lancio con immancabile split test A/B per capire se rende di più usare la parola peto o scoreggia

C) Altro split test A/B per decidere quale colore di marrone usare per il pulsante dalla Call To Action

Ecco fatto il nostro ormai mitico venditore metterà in vendita l’Instant Corso Online:

Guida Ultima, Definitiva ed incommensurabile ed inimitabile su come sincronizzare i peti con l’App Thunder ed ottenere migliaia, ma che dico, milioni di follower sul web.

Tutto come sempre è automatizzato, quindi è pronto ad incassare un’altra vagonata di soldi, mentre salta da un aereo all’altro girando il mondo e facendo foto e video a ripetizione per i nuovi Instant Corsi Online!

Se proprio qualche venditore vuole esagerare, farà in modo di segmentare il mercato a cui vende:

Per l’uomo d’affari alle interminabili riunioni e meeting pallosi,

per le donne che proprio bella figura a fare un tuono pazzesco con movimento della gonna tipo Marylin non la fanno

ed in ultimo un prodotto base per gli squattrinati che mangiano male e di conseguenza troneggiano di continuo.

Mi sto davvero preoccupando, mi faccio paura da solo:

devo avere un’anima nera da venditore di corsi Instant Online, più ci penso e più vedo possibilità infinite aprirsi davanti a me.

Perché non fare un servizio in abbonamento allora:

prima vendiamo il corso, poi come per le mailing list vendiamo la gestione delle suonerie:

Per coprire fino a 100 peti mese 9,99€

da 100 fino a 1000 tuoni al mese 29,99€

per famiglie numerose o per rivenditori piano illimitato a 99,99 euro (con bonus esclusivo di copertura dei rutti con suonerie personalizzabili).

Un saluto!
Max
max@bartamax.com
www.BartaMax.com

Back To Top