skip to Main Content
BartaMax Logo

Libera l'imprenditore che c'è in te e crea la tua Libertà Finanziaria sul web!

 

Il mio nome è Max ed ho fondato bartamax.com quando mi sono reso conto che molti non dicono la verità sul web, non dicono davvero come si guadagna con e su internet:

dicono solo quello che le persone vogliono sentirsi dire.

Apri un blog, crei il tuo sito e-Commerce, lo automatizzi e giri il mondo in barca a vela mentre il tuo sito web continua a vendere sempre di più.

Per coloro che soffrono il mal di mare o la barca gli va stretta, possono rimanere in spiaggia guardando con un occhio il mare con l'altro il telefono che ogni minuto ci dice che abbiamo venduto qualcosa.

Sai cosa, voglio provarci anche io, del resto è tutto così facile, se ci riescono quei nerd insignificanti americani, io che discendo da Leonardo da Vinci in pochi mesi faccio i fantastiliardi!

Questo pensano molti leggendo i mirabolanti guadagni di alcuni personaggi del panorama www in Italia.

Le cose non stanno così!

Guadagnare soldi sul web per chi non è pratico di questo mondo, è più difficile che nel mondo reale, l'unica grande differenza è l'investimento monetario con cui iniziare:

enorme fuori, molto piccolo almeno all'inizio sul web.

Meglio una verità scomoda che una dolce bugia, quando si tratta di migliorare la nostra vita.

Niente paura, se molti hanno sprecato enormi quantità di tempo denaro ed energia è perché non sapevano la strada, si illudevano che dato il web è così enorme basta poco per fare i soldi.

Infatti hanno ragione, basta poco per farli, però bisogna azzeccare il giusto poco, altrimenti ci rimetterai sempre e comunque.

 

Su bartamax ci sono e vi saranno sempre di più consigli operativi:

  • Dove si guadagna di più?
  • Come si aumentano i clienti?
  • Come si stabilisce che sono vanity metrics o le chiavi segrete del nostro progetto?
  • Come si combattono i nostri limiti interni che frenano il nostro percorso?
  • Perché non trovi lavoro e come trovarlo.
  • Cosa conta davvero, guadagnare o risparmiare?
  • Come attirare il giusto tipo di visitatori?
  • Quali clienti sono i migliori?
  • Come riconoscere chi si fa perdere solo tempo e chi sta per comprare.

Queste ed altre domande trovano risposta su BartaMax, in modo pratico ed utile, non solo grandi castelli di carta campati in aria.

Alcuni Post sono e saranno più leggeri, ma il succo è in quelli pesanti:

metodi, tecniche, strategie e trucchi per svoltare, per essere di più di quello che eravamo e che avevamo ieri.

 

 

Successo Personale

caratteristiche positive uomo
Hamster Criceto 1920

Come riconoscere un venditore di Passione: Parte 2

Post Series: Esci dalla corsa del Topo

Continua dalla Prima Parte:

Un buon prodotto per vendere deve fare appello alla parte ancestrale del cervello, ogni persona che si accinge a comprare qualcosa, acquisterà quasi sempre con la pancia:

sono le sensazioni, le emozioni, l’idea futura di felicità che tale bene porterà nella nostra vita, ciò che fa cadere il dubbio e ci fa cliccare su “acquista ora“.

Quale miglior richiamo, quale miglior sogno del titolo di questo Post?

C’è scritto esci dalla corsa del topo, ma verrà letto come poter finalmente mandare a quel paese lo stronzo del capo, prosegue con guadagna con la tua passione e gira il mondo, ma per una strana inspiegabile magia l’utente medio lo leggerà come guadagnare senza fare una bella sega e divertendosi a giornata in uno stato di vacanza  perenne.

In fondo se qualcuno scrive onestamente come stanno le cose, potrebbe trovare ben pochi clienti, dato che potrebbe suonare pressapoco così:

sbrigati a lasciare il tuo lavoro creandoti una nuova professione prima che sia il lavoro a lasciare te, sgobba come un matto per qualche anno(passione o no non importa), e infine se riesci ad essere nella minoranza di chi ce la fa, qualche viaggetto lo potrai anche fare… ma non pensare di smettere di sgobbare!

Ora senza considerare il fatto che questo titolo è notevolmente più lungo, va detto che non invoglia certo a pagare un corso che ti dice chiaro e tondo che ti devi fare un bel mazzo se vuoi essere finanziariamente libero.

Chi legge non visualizza, non sogna ad occhi aperti capitali esotiche e mari cristallini da osservare, mentre con il tablet conta i soldi che arrivano in automatico sorseggiando un cocktail d’ordinanza.

Allora non c’è speranza?

Certo che c’è, ne abbiamo parlato ed andremo ancora più a fondo, ma illudersi che sia tutto facile non aiuta chi vuole tentare questa strada, non gli prospetta uno scenario realistico, soprattutto nel breve-medio termine.

Ma chi compra è stupido o cosa, vuole farsi ingannare?

Nessuna delle due, la gente non è stupida, solo che la speranza che ci sia qualcosa di vero gli fa rischiare l’acquisto, inoltre la sales page(pagina di vendita) è scritta così bene che quasi sembra parlare direttamente a te, uno potrebbe pensare che mi conosce meglio di quanto mi conosca io stesso.

Questo succede perché nelle varie interazioni con gli utenti del blog, v-blog, sito web, sono state accuratamente identificate le parole, i modi dire con cui l’utente medio esprime i propri punti dolenti, quelli che vorrebbe cambiare ma non ci riesce da solo.

Tutta qui la formula:

se c’è un problema si può vendere qualcosa per risolverlo!

In più descriveremo scenari paradisiaci che si ottengono grazie al corso da acquistare.

Per essere in grado di valutare se un prodotto, una qualsiasi cosa è fatta bene, bisogna avere una certa esperienza in tale campo:

chi ha già queste abilità il corso non gli serve, chi non le ha non può valutare se il corso è buono oppure no.

C’è un altro metodo con cui chiunque può valutare se un corso online è buono, da comprare oppure no:

Deve portare risultati concreti.

Chi ci vende il corso, o qualcuno che l’ha comprato ha avuto successo poco conta:

deve essere in grado di far avere anche a noi gli stessi risultati in meno tempo di quello che ci vuole facendo da soli.

Qui casca l’asino, certo che molti corsi funzionano se seguiti alla lettera, ma se ci vuole tre anni per funzionare poco importa, nello stesso tempo riusciremo probabilmente a sfondare anche senza aiuto esterno a pagamento.

In fondo come guadagnare su internet con blog e simili, non è certo più un segreto, richiede pazienza costanza ed un prodotto che la gente vuole:

con tempo e costanza ci facciamo il nostro bacino di potenziali clienti di cui otterremo l’email, poi quando avremo ben capito sogni aspirazioni e problemi del nostro pubblico, gli proponiamo prima e vendiamo poi un prodotto fatto apposta su quei bisogni.

I corsi online promettono di velocizzare il periodo duro iniziale portandoti in breve tempo all’obiettivo, purtroppo quando una strategia è conosciuta dai più, difficilmente può mantenere quello che promette.

Alla fine come sempre chi si arricchisce non è chi cerca l’oro, ma chi vende le pale:

server hosting web, plugin, temi, statistiche avanzate a pagamento ecc. ecc. e venditori di corsi online su come guadagnare.

Vi racconto una cosa detta da un mio caro amico:

molti per non dire tutti, nel settore finanziario trading fanno consulenza, ma se davvero sai fare ed i tuoi consigli giusti, non c’è niente, dico niente al mondo che può rendere quanto operare in borsa direttamente.

Allora perché tutti vogliono, promettono di farti diventare ricco, spendendo tempo prezioso per incassare poche centinaia di euro, quando potrebbero usare tale tempo per guadagnare milioni, miliardi direttamente nei mercati?

Perché guadagnare nei mercati è difficile e non c’è garanzia del futuro, vendendo corsi e consigli è più facile e più prevedibile.

Allo stesso modo, se è così facile guadagnare con un sito web, con un blog, se loro sanno come fare, perché non aprono dieci cento siti al giorno moltiplicando i loro soldini, in fondo se tutto viaggia in automatico ed è richiesto solo stare sulla spiaggia a contare soldi, non deve essere sta grande differenza avere un sito oppure 100 o anche mille.

Allora dici che non bisogna mai fidarsi, che non sono utili questi corsi, meglio fare da soli sempre e comunque.

No ci sono corsi online veramente buoni in giro, anche su come guadagnare, ma bisogna stare attenti che ce ne sono molti fatti con il solo scopo di dividere la gente dai loro soldi:

non bisogna farsi ingannare da una Landing Page, da un Copywriting fatto bene.

Fanno appello alle nostre emozioni per farci comprare, ma le emozioni quando si tratta di soldi non sono mai portatrici di buoni e profittevoli consigli.

Per oggi basta così, ma oggi abbiamo iniziato a parlare di copywriting, che non è il copiare la scrittura a scuola,  bensì il fondamento, la base del creare traffico, far tornare la gente sul nostro sito ed infine riuscire, nel caso fosse il nostro obiettivo, a vendergli qualcosa.

Quindi presto vedremo più nel dettaglio perché il copywriting è così importante per chiunque sia sul web.

Grazie di aver usato il vostro prezioso tempo per leggere Bartamax.

Max

max@bartamax.com
Qui trovate la prima parte:

Esci dalla Corsa del Topo, Guadagna con la tua Passione…

Back To Top