skip to Main Content

Ciao sono Max la persona vera dietro a BartaMax.com, dove racconto la mia storia, in modo da sciogliere dubbi e paure che alcuni hanno prima di buttarsi sul web, quale che sia il loro obiettivo.

Nato nel millennio ormai passato, amo le destinazioni lontane, osservare e comprendere culture differenti; ho un lavoro che presto cambierò(sarete i primi a saperlo) e non mi arrendo mai.

Uso le difficoltà di ogni giorno per diventare una versione ancora migliore di me stesso,

Una versione che raggiunga il Proprio Unico Successo personale che identifico in una vita libera da impegni che devo fare controvoglia in un posto di lavoro che non è certo il mio ideale di vita.

Una Versione libera finanziariamente e quindi in grado di vivere la propria vita al massimo

Successo Personale

caratteristiche positive uomo
Hamster Wheel 1920

Esci Corsa del Topo, Guadagna con la tua Passione, Gira il Mondo

Post Series: Esci dalla corsa del Topo

Possibile, certo che è possibile farlo, basta avere ben chiari due semplici punti chiave dell’uscire dalla corsa del topo e guadagnare con la nostra passione.

Prima di tutto la realtà attuale, il vostro progetto imprenditoriale basato sulla passione nasce forse come conseguenza di una di queste frasi:

mi diverto così tanto a fare questo che mi metto a venderlo!

oppure:

Ma sei così bravo a fare questo, perché non ti metti in affari e ci guadagni sopra?

Questi due esempi sopra sono tra le peggiori ragioni per aprire un’attività di qualsiasi tipo, non importa se è la vostra passione oppure no.

Non basta trovar piacere in quello che si fa, essere bravi in quello che si fa, per costruirvi un’impresa che produca reddito intorno, manca qualcosa, manca il fondamento  di ogni attività che funziona:

perché la gente dovrebbe comprare da noi?

La realtà odierna è d’abbondanza, qualsiasi cosa tu voglia fare, anche la passione più strana e credi unica al mondo, troverà sempre queste due possibilità:

a) C’è già chi lo fa e ci guadagna

 b) Non c’è nessuno che lo fa o quelli che lo fanno non guadagnano.

Nel primo gruppo c’è quella famosa cosa che è l’anima del mercato e della società capitalistica:

la concorrenza.

Molti ne hanno paura, sarebbero i millesimi a farlo e quindi non vedono possibilità, meglio allora pensano in molti erroneamente, concentrarsi sul secondo gruppo, dove non c’è nessuno, o almeno nessuno che guadagna.

Non è (quasi)mai una buona idea se nessuno lo fa!

Vuol dire che in quel settore le persone non sono disposte a pagare dei soldi per il lavoro di altri, magari il tuo approccio, l’impresa derivata dalla tua passione potrebbe funzionare, ma le possibilità sono contro di te.

Non c’è scampo, nessuna alternativa a questa dualità?

C’è, ed è approcciarsi in modo nuovo a settori in cui ci sono tanti che guadagnano, che tradotto vuol dire che molte persone sono disposte a pagare per i loro servizi prodotti.

Sfruttare nuove prospettive, nuovi modi di fare impresa in settori tradizionali ad alta densità di clienti paganti è l’unico modo per avere la possibilità di riuscire:

Apple con il suo Itunes Store, Uber, AirBnB, Paypal, e centinaia di altri hanno usato approcci nuovi a settori tradizionali dove i soldi già giravano, non hanno inventato nuovi mercati di sana pianta.

Tornando alla nostra passione, ed al prodotto servizio che faremo, in un’epoca di abbondanza come la nostra con concorrenza ovunque è più importante il perché lo fai che come lo fai.

Il perché, in inglese Why, è la molla degli acquisti oggi, quello che ti permette di costruire una comunità intorno al tuo progetto e quindi guadagnare dei soldi da esso.

L’unico modo per far risaltare il tuo perché, far si che gli altri vi prestino attenzione è un leggero cambio di mentalità, non più cosa la mia passione porta a me, ma:

come la mia passione, quello che faccio è di aiuto agli altri.

Ripeto perché è il fondamento di ogni passione trasformata in reddito:

La tua passione deve produrre risultati tangibili per gli altri, deve in qualche modo migliorare la loro vita.

Quando grazie alle tue azioni, ai tuoi consigli, i tuoi prodotti molte persone avranno e continuano a beneficiare di risultati, di miglioramenti alla loro vita, o anche a come la percepiscono, i soldi non saranno più un problema, arriveranno praticamente da soli.

Oggi si fa un gran parlare di vivere con la propria passione, ma nessuno si domanda mai perché dovresti viverci, come ti meriti il viverci, ecco quindi la domanda chiave da farsi.

perchè lo faccio, e come la mia passione migliora la vita degli altri?

Se lo fai solo per i soldi e non aiuti nessuno, lascia perdere, trovati un’altra passione o ancora meglio un lavoro dipendente, così nel frattempo ti schiarisci meglio le idee hai con cosa sopravvivere.

Negli ultimi anni sempre di più si è passati da il comprare utilitaristico, del tipo compro la lavatrice che lava i panni a quello esperienziale che era in passato appannaggio dei pochi ricchi:

compro quello non per la sua sola utilità, ma per l’esperienza e/o il senso di appartenenza ad una data comunità che tale oggetto servizio mi può dare.

Apple come sempre è stata un genio in questo, non ha mai insistito troppo sui giga, sulle caratteristiche tecniche o specifiche dei loro prodotti, in compenso ti diceva:

Think Different!

Pensa in modo differente, sei tra quelli che si differenziano dalla massa, che sono un qualcosa di diverso e di più rispetto a loro?

Bene anche noi lo siamo.

Sufficiente per creare una comunità che si riconosce in queste parole, che compra ad occhi chiusi qualsiasi cosa esce dalle loro linee di produzione, non importa se costa di più e se non è la migliore scelta razionale:

comprando Apple(almeno nei primi anni) era una dichiarazione di appartenenza, un essere diverso dalla massa.

Ora diventare Apple con oltre 200 miliardi di dollari cash in cassa non è facile, ma se vogliamo che la nostra passione ci permetta di uscire dalla corsa del topo, dall’odioso ufficio, capoufficio ed orari inquietanti dobbiamo replicare in piccolo questa strategia.

Be Different!

essere differenti, trova il tuo angolo, la tua nicchia la tua autentica molla che rende quello che fai unico:

le persone sono attratte dalle cose vere, autentiche e rifuggono il falso e l’artificiale(salvo i paradisi).

Per farlo devi sapere perché lo fai, questo è importante, deve traspirare da ogni tua singola azione, parola ed oggetto che riguarda te, messaggi non chiari o diversi fanno pensare a qualcosa di costruito, non vero, da evitare.

Sapere il perché lo fai, averlo ben presente è la molla per sopportare gli inevitabili tempi duri, la gavetta che tutti si trovano ad affrontare:

quando il tuo Blog, progetto, attività, sito, negozio ha zero clienti, zero visitatori è dura continuare a produrre materiale, è dura insistere, farsi pubblicità, farsi conoscere quando la risposta migliore è di solito un no, quella peggiore e normale è nemmeno essere degni di una risposta.

Sapere dove vogliamo andare e perché, ci aiuta ad essere costanti, ad essere determinati a non arrenderci, a non contemplare la possibilità del fallimento fino a che tutte le strade possibili ed impossibili sono state da noi tentate:

anche e soprattutto quelle che ci costa fatica fare, quelle che vorremo evitare.

Una volta che abbiamo ben chiaro perché lo facciamo ed i benefici che possiamo dare agli altri, il resto possiamo definirla normale amministrazione:

creare un blog, sito, canale Youtube, negozio o quant’altro riguarda la nostra passione.

Ci sono metodi e strategie necessari per far crescere in visibilità e in numero di persone che ci conoscono, ma senza le due importanti  basi, perchè e benefici per gli altri, niente può essere costruito di solido, duraturo e soprattutto redditizio.

Grazie di aver usato il vostro prezioso tempo per leggere Bartamax.

Max

max@bartamax.com

P.S.

A questo indirizzo:

Come riconoscere un venditore specializzato in:

Esci dalla Corsa del Topo, Guadagna con la tua Passione, Gira il Mondo

troverete un post ironico su come riconoscere al volo i venditori di passione, uscita corsa del topo, e viaggiare…

P.S. 2

Per i passi necessari operativi per trasformare la nostra passione, il nostro sogno segreto, l’idea nel cassetto, in un progetto di business che produce reddito su internet, che ci permetta di trasformarci da piccoli criceti che girano la ruota in artefici attivi del nostro destino, ci sono vari post nel Blog:

da come aprire un Blog o sito internet in pochi semplici passi alle abitudini che meglio ci assistono nel raggiungimento dei risultati voluti.

 

Back To Top