skip to Main Content
BartaMax Logo

Libera l'imprenditore che c'è in te e crea la tua Libertà Finanziaria sul web!

 

Il mio nome è Max ed ho fondato bartamax.com quando mi sono reso conto che molti non dicono la verità sul web, non dicono davvero come si guadagna con e su internet:

dicono solo quello che le persone vogliono sentirsi dire.

Apri un blog, crei il tuo sito e-Commerce, lo automatizzi e giri il mondo in barca a vela mentre il tuo sito web continua a vendere sempre di più.

Per coloro che soffrono il mal di mare o la barca gli va stretta, possono rimanere in spiaggia guardando con un occhio il mare con l'altro il telefono che ogni minuto ci dice che abbiamo venduto qualcosa.

Sai cosa, voglio provarci anche io, del resto è tutto così facile, se ci riescono quei nerd insignificanti americani, io che discendo da Leonardo da Vinci in pochi mesi faccio i fantastiliardi!

Questo pensano molti leggendo i mirabolanti guadagni di alcuni personaggi del panorama www in Italia.

Le cose non stanno così!

Guadagnare soldi sul web per chi non è pratico di questo mondo, è più difficile che nel mondo reale, l'unica grande differenza è l'investimento monetario con cui iniziare:

enorme fuori, molto piccolo almeno all'inizio sul web.

Meglio una verità scomoda che una dolce bugia, quando si tratta di migliorare la nostra vita.

Niente paura, se molti hanno sprecato enormi quantità di tempo denaro ed energia è perché non sapevano la strada, si illudevano che dato il web è così enorme basta poco per fare i soldi.

Infatti hanno ragione, basta poco per farli, però bisogna azzeccare il giusto poco, altrimenti ci rimetterai sempre e comunque.

 

Su bartamax ci sono e vi saranno sempre di più consigli operativi:

  • Dove si guadagna di più?
  • Come si aumentano i clienti?
  • Come si stabilisce che sono vanity metrics o le chiavi segrete del nostro progetto?
  • Come si combattono i nostri limiti interni che frenano il nostro percorso?
  • Perché non trovi lavoro e come trovarlo.
  • Cosa conta davvero, guadagnare o risparmiare?
  • Come attirare il giusto tipo di visitatori?
  • Quali clienti sono i migliori?
  • Come riconoscere chi si fa perdere solo tempo e chi sta per comprare.

Queste ed altre domande trovano risposta su BartaMax, in modo pratico ed utile, non solo grandi castelli di carta campati in aria.

Alcuni Post sono e saranno più leggeri, ma il succo è in quelli pesanti:

metodi, tecniche, strategie e trucchi per svoltare, per essere di più di quello che eravamo e che avevamo ieri.

 

 

Successo Personale

caratteristiche positive uomo
Senza Certificato Ssl

Certificato SSL: continui a Buttare Soldi e Traffico con il tuo sito web?

Certificato SSL-https:   Buttare Soldi e Traffico è stupido in ogni caso, sia che tu voglia usare il tuo sito web per guadagnare soldi online, sia che lo fai per passione, ma certamente vuoi che le tue parole arrivino a più persone possibili.

Nella migliore delle ipotesi stai gettando o solo denaro o solo energie dalla finestra:

probabile che stai gettando al vento una marea di tempo, che come sappiamo tutti il tempo è denaro, anzi mi correggo il tempo vale infinitamente di più del denaro, visto che puoi comprare quello degli altri ma non il tuo.

Un piccolo lucchetto è tutto quello che ti serve per non buttare soldi e traffico nel pozzo senza fondo delle cose inutili.

No, non mi riferisco agli ex-patetici lucchetti dell’amore di ponte Milvio, hai sbagliato blog:

vade retro romanticona/e, qui stiamo parlando dello spietato denaro e di come farne.

 

SSL-https è ormai obbligatorio, non più un opzione!

Già da qualche anno faccio ‘campagna’ sull’usare https per i propri progetti online, ma sembra che nonostante la situazione migliorata, una buona parte delle persone presenti sul web in vario modo, fanno difficoltà a capire il concetto.

Cosa cambierà mai, il sito è sempre il solito, no?

Troppe volte ho sentito ripetere questa frase ed ancora di più l’ho letta in faccia alle persone che cercavocon le mie parole di ‘convertire’ ad https.

 

Vicino non conta niente!

Non importa se il tuo Blog è al 9,99999999 https, basta un singolo bit proveniente da un indirizzo http e i browser visualizzeranno l’avviso che il tuo sito potrebbe non essere sicuro.

 

Certificato SSL: continui a Buttare Soldi e Traffico con il tuo sito web?

Possono esserci solo tre casi:

1) Il tuo sito ha il certificato SSL ed è sicuro

2) il tuo sito non ha un certificato https e quindi non è sicuro

3) Il tuo sito ha un certificato https ma ha pure contenuti http quindi diventa non sicuro.

Avere il certificato SSL-HTTPS e non configurarlo bene è il peggior metodo per buttare soldi e traffico al vento!

Risulta essere il peggiore per un semplice motivo:

hai pagato per avere il certificato SSL-HTTPS ma il tuo sito è visualizzato in modo identico al non averlo comprato.

 

Come installare il Certificato SSS-HTTPS

Certo che c’è l’opzione installa il certificato https gratuito da solo ogni tre mesi, ma…

Risulta essere una rogna enorme farlo ogni 90 giorni, inoltre se sei in grado di installarlo da solo sei sicuramente in grado di configurarlo in modo che il Lucchetto sito sicuro si veda nella tua barra degli indirizzi del Browser.

Smettere di buttare soldi e traffico al vento: Come fare?

Molto semplice implementare un sito web sicuro con il certificato HTTPS:

scegliere un servizio hosting che lo offra compreso nel prezzo.

Quasi tutti lo offrono, ma se spendete 9,999 euro probabilmente dovrete installarlo da soli.

Già sui 30 euro annuali si trovano servizi di hosting con certificato https installato da loro ogni volta che scade.

La migliore cosa da fare sarebbe installare il vostro intero sito sin dall’inizio su https, ma se lo avete da un po’ potrebbe risultare difficile ed estenuante, meglio usare altri metodi meno buoni ma molto più veloci.

Il vostro sito dotato di certificato SSL deve risultare così’ nelle impostazioni generali di wordpress:

 

Impostazioni generali WordPress certificato SSL.

Indipendentemente dal fatto che avete fatto la prima installazione su https o che vi siete dotati del certificato solo dopo, al 99% le vostre pagine online continuano a mostrare l’avviso sito non sicuro.

Forse non tutte ma molte purtroppo si.

 

The Magic Trick del Certificato SSL-HTTPS:

Chi ha WordPress da un po’ di tempo sa che c’è praticamente non uno ma dieci Plugin per qualsiasi cosa vi venga in mente di implementare sul vostro sito web, non importa quanto strana e personale secondo il vostro pensiero.

Quindi scegliamo il nostro plugin lo installiamo e lo attiviamo.

Io al momento su BartaMax uso la versione gratuita di questo Plugin il cui nome è tutto un programma:

Really Simple SSL: plugin gratuito per certificato https.

Questo come altri poco importa, basta che funziona:

al momento che lo attivate converte gli indirizzi http presenti in Url https, facendo in modo che tutto il contenuto risulti agli occhi dei browser sicuro.

Ecco finalmente l’agognato lucchetto in ogni nostra pagina pubblica del sito web.

Tempo necessario a trasformare tutto il sito da http a https con certificato SSL gestito dall’hosting e dal Plugin, una due ore ad esagerare.

Benefici attesi saranno ogni giorno più grandi, visto che i motori di ricerca ed i browser ogni giorno aumentano il grado di penalità applicato ai siti non sicuri.

Se stai chiedendoti come mai non arrivano i visitatori che speravi visto l’impegno, controlla da un computer che non è il tuo, se per caso viene visualizzato l’avviso non sicuro per arrivare sul tuo sito web.

Il certificato https-SSL è difficile da individuare, mentre vedi facilmente gli utenti che rimbalzano sulla tua pagina, quelli che vi stanno troppo poco o che non comprano, i visitatori che neanche arrivano sono quasi impossibili da vedere.

Per questa ragione molti non si preoccupano ed ogni giorno continuano a buttare soldi e traffico al vento, quando con minimo sforzo potrebbe cambiare di molto i risultati.

Comprereste da un venditore di auto usate che ha di fronte al negozio un cartello di avvertimento della locale polizia con scritto sopra “questo uomo e la sua attività potrebbero essere dei truffatori.”

La tua situazione è molto, troppo simile:

  • il venditore di auto usate sei tu…

  • La polizia sono Google ed il browser

  • l’avviso è l’immagine che appare prima di poter arrivare al tuo sito, con su scritto “Questo sito potrebbe essere non sicuro!”.

 

 

 

 

Fatto questo andare su Google analytics, che se non avete ancora configurato è l’ora giusta per farlo, quindi cambiare il sito primario di default:

passando da  http://miosito.it

a   https://miosito.it

Nel caso avete la versione installata con www poco cambia:

passare da   http://www.miosito.it

a   https://www.miosito.it

Of course sostituire miosito.it con il vostro indirizzo di dominio, quindi ad esempio per BartaMax diventa:

https://www.bartamax.com

A questo punto qualsiasi pagina si visiti su bartamax poco cambia, il primo segmento dell’Url sarà sempre quello appena menzionato:  https://www.bartamax.com

 

Non esiste solo Google nel mondo dei motori di ricerca.

Lo stesso lavoro che avete fatto per Google analytics va fatto minimo anche su Bing, meglio ancora su tutti i motori, Yandex, Arianna…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top