skip to Main Content
BartaMax Logo

Libera l'imprenditore che c'è in te e crea la tua Libertà Finanziaria sul web!

 

Il mio nome è Max ed ho fondato bartamax.com quando mi sono reso conto che molti non dicono la verità sul web, non dicono davvero come si guadagna con e su internet:

dicono solo quello che le persone vogliono sentirsi dire.

Apri un blog, crei il tuo sito e-Commerce, lo automatizzi e giri il mondo in barca a vela mentre il tuo sito web continua a vendere sempre di più.

Per coloro che soffrono il mal di mare o la barca gli va stretta, possono rimanere in spiaggia guardando con un occhio il mare con l'altro il telefono che ogni minuto ci dice che abbiamo venduto qualcosa.

Sai cosa, voglio provarci anche io, del resto è tutto così facile, se ci riescono quei nerd insignificanti americani, io che discendo da Leonardo da Vinci in pochi mesi faccio i fantastiliardi!

Questo pensano molti leggendo i mirabolanti guadagni di alcuni personaggi del panorama www in Italia.

Le cose non stanno così!

Guadagnare soldi sul web per chi non è pratico di questo mondo, è più difficile che nel mondo reale, l'unica grande differenza è l'investimento monetario con cui iniziare:

enorme fuori, molto piccolo almeno all'inizio sul web.

Meglio una verità scomoda che una dolce bugia, quando si tratta di migliorare la nostra vita.

Niente paura, se molti hanno sprecato enormi quantità di tempo denaro ed energia è perché non sapevano la strada, si illudevano che dato il web è così enorme basta poco per fare i soldi.

Infatti hanno ragione, basta poco per farli, però bisogna azzeccare il giusto poco, altrimenti ci rimetterai sempre e comunque.

 

Su bartamax ci sono e vi saranno sempre di più consigli operativi:

  • Dove si guadagna di più?
  • Come si aumentano i clienti?
  • Come si stabilisce che sono vanity metrics o le chiavi segrete del nostro progetto?
  • Come si combattono i nostri limiti interni che frenano il nostro percorso?
  • Perché non trovi lavoro e come trovarlo.
  • Cosa conta davvero, guadagnare o risparmiare?
  • Come attirare il giusto tipo di visitatori?
  • Quali clienti sono i migliori?
  • Come riconoscere chi si fa perdere solo tempo e chi sta per comprare.

Queste ed altre domande trovano risposta su BartaMax, in modo pratico ed utile, non solo grandi castelli di carta campati in aria.

Alcuni Post sono e saranno più leggeri, ma il succo è in quelli pesanti:

metodi, tecniche, strategie e trucchi per svoltare, per essere di più di quello che eravamo e che avevamo ieri.

 

 

Successo Personale

caratteristiche positive uomo
Books Libreria 1920

7 Vantaggi di chi Legge in modo Regolare: La Fatica di Leggere…

Ho messo solo 7 Vantaggi di chi Legge in Modo Regolare, perché il sette suona bene ed anche per non scrivere un’enciclopedia:

molti lamentano la fatica di leggere, non lo è, ed anche se lo fosse, i vantaggi della lettura sono immensi, si contano a decine, centinaia migliaia, andrebbe letto ugualmente!

Nella penisola purtroppo la frase più usata non è “Il piacere di leggere”, quanto il suo opposto:

la fatica di leggere, tristezza, immensa tristezza.

Eppure persone che hanno scritto tra le pagine più belle della letteratura mondiale si esprimono così:

Che altri si vantino delle pagine che hanno scritto; io sono orgoglioso di quelle che ho letto.”
(Jorge Louis Borges)

Le statistiche del 2016 ci offrono un panorama della lettura in Italia davvero desolante, le persone che riescono a vincere la fatica di leggere e quindi sfogliano da uno a tre libri in un anno sono diminuite di circa il 5%:

dal 45,1% del 2015 al 40.5% del 2016

Consola in parte il fatto che i lettori forti quale ad esempio sarei io, che leggono oltre 12 libri all’anno sono aumentati dello 0.4% circa.

Consolazione davvero magra visto le percentuali da prefisso telefonico, sembra incredibile in un mondo che si muove così velocemente, dove le conoscenze diventano obsolete in un batter d’occhio, che le persone non si rifugino nei libri per rimanere al passo con i tempi.

Combatto una battaglia persa lo so, ma non mi arrendo, ogni volta che illustro a qualcuno le meravigliose qualità della lettura, vengo guardato come un appestato che sta cercando di ungerli con qualche morbo.

Un untore letterario che vuole infettarli e costringerli alla fatica di leggere che come sappiamo è più dura che spaccare i sassi sotto il sole a Ferragosto!

Comunque se avete deciso di leggere proprio questo Post ci sono due possibilità:

a) siete anche voi dei lettori forti e di questo mi rallegro

b) avete il dubbio che forse leggere può aiutarvi davvero nella vita

Tra le tante abitudini che la rete ci spiattella continuamente sulle persone di Successo, siano esse nuovi milionari o bilionari di vecchia data, ce ne è una che non manca mai, la potremo definire la costante universale del successo:

Leggere, dopo di che leggere di nuovo.

Non importa a chi lo domandate, Elon Musk, Bill Gates, senza contare Warren Buffet che vi passa l’80% del suo tempo, l’abitudine di leggere è ovunque e dovunque nei piani alti:

assente nella quasi totalità dei casi nei piani più bassi, magari una correlazione esiste davvero.

Certo che esiste, tanto per dirne una, la correlazione maggiore sul risultato scolastico dei figli, non è né il reddito, ne il Q.I. dei genitori o il tempo che li aiutano a fare i compiti:

l’unica cosa che conta è il numero di libri che i genitori possiedono!

Lasciamo perdere per un momento i bambini e torniamo a noi grandi, a noi che abbiamo sempre mille cose da fare e quindi con tempo che scarseggia continuamente:

perché dovremo ritagliarci uno spazio per la lettura?

Quali sono questi 7 Vantaggi di chi Legge in Modo Regolare:

1) Miglior ritorno sull’investimento

Leggere è lasciare che un altro fatichi per voi. La forma più delicata di sfruttamento.

(Emil Cioran)

Certo imparare si può in tanti modi diversi, ma nessuno costa così poco e ci può dare così tanto quanto un libro, vi possiamo trovare condensate esperienze di vite intere:

persone che hanno speso la loro vita ad acquisire abilità e conoscenze e ce le passano per il misero prezzo del libro che acquistiamo.

Non esiste altro modo di poter acquisire tante e tali abilità, esperienze e punti di vista diversi in ogni campo dello scibile umano quanto lo è attraverso la lettura:

Ogni libro letto è una vita in più che abbiamo vissuto.

Una singola frase letta e compresa, ci può trasformare, cambiare la vita in un singolo istante.

Dobbiamo solo trovare il libro, l’autore più adatto per noi, molti non leggono perché lo associano con il dovere, con l’obbligo scolastico di leggere e studiare libri spesso noiosi e complicati che non risuonavano con il nostro essere più profondo.

Ma la lettura non è questo, puoi scegliere chi ti piace, e se non ti soddisfa cambiare libro:

puoi anche prenderli a prestito nelle librerie pubbliche se non vuoi o non puoi spendere:

non esiste conoscenza, sapere ad un prezzo così basso che ti dia così tanto, chiedendoti in cambio così poco:

leggere con un po’ di attenzione.

 

2) Ti fa diventare più intelligente e meno intollerante

Un bambino che legge sarà un adulto che pensa.”

Chi legge regolarmente si confronta costantemente con punti di vista diversi, vive attraverso i libri esperienze di vita diverse dalla sua.

Questo nuovo e costante affluire di nuove informazioni aiuta ad aumentare l’intelligenza, in più potendo confrontarsi con vari e diversi mondi è facile comprendere che non siamo poi così diversi in fondo e che l’intolleranza è un male che cresce e prospera nell’ignoranza.

Con il razzismo dilagante e le spinte nazionalistiche sempre più forti, questo è tra i 7 Vantaggi di chi Legge in Modo Regolare uno da tenere presente e inculcare nelle giovani generazioni.

 

3) Diminuisce lo Stress, altro che fatica di leggere!

Medicina per l’anima.”

(iscrizione sopra la porta della biblioteca di Tebe)

In un mondo dove molti si definiscono stressati a torto o a ragione, una cosa semplice ed alla portata di tutti come il leggere dovrebbe essere onnipresente; invece pochi leggono ed ancora meno leggono molto.

Il libro ti può trasportare in mondi e paesaggi onirici, fantastici, altre dimensioni, oppure aiutarti a vivere meglio ogni giorno:

non vi è praticamente fine alla varietà di libri che possono aiutare chiunque a diminuire la propria componente di stress.

Rimedio vecchio come la civiltà umana che ancora conserva tutto il suo potere rilassante.

 

4) Mantiene giovane il cervello

Distrutto l’orribile mito che il cervello smette di crescere e rinnovarsi in giovane età, sappiamo ormai che se stimolato adeguatamente, ad esempio leggendo un libro, la formazione di nuove sinapsi avviene a qualsiasi età.

Chi legge mantiene il cervello giovane, dinamico e diventa maggiormente protetto rispetto alle malattie degenerative del cervello stesso:

parkinson, demenza senile ecc.

I libri sono riserve di grano da ammassare per l’inverno dello spirito.”

(Marguerite Yourcenar)

 

5) Ti da l’accesso alle migliori informazioni al mondo

Un uomo che legge ne vale due.”

(Anonimo)

Quando Bill Gates o qualche altro miliardario vuole le migliori informazioni al mondo ha due possibilità:

a) far chiamare il miglior esperto su tale argomento dalla segretaria e pagarlo profumatamente

b) Leggere il miglior libro su tale argomento.

Ora non so voi, ma a me l’opzione a è momentaneamente preclusa, ma niente mi vieta di usare l’opzione b:

Posso informarmi, leggere, studiare negli stessi identici libri con cui s’informano le migliori persone al mondo.

L’accesso all’informazione non è mai stato così democratico, puoi studiare sui libri che usano nelle miglior università anche se non ti puoi o non vuoi frequentarle; puoi leggere i testi che usa Elon Musk o Warren Buffet per informarsi ogni giorno.

Cento, duecento anni fa, non era così facile, sarebbe stupido non approfittare di questa magnifica opportunità.

 

 6) Stimola la creatività

In un buon libro la cosa migliore è tra le righe.”

(Proverbio Svedese)

Quando leggi non importa cosa il cervello viene stimolato, nuove informazioni vengono assimilate, cerchi spesso d’indovinare dove ti condurrà la prossima frase, la prossima riga o la pagina.

Il cervello si abitua a pensare, a immaginare, a creare nuove connessioni:

la tua vita diventa più ricca, perché la tua creatività aumenta.

 

 7) Aumenta la tua capacità di concentrazione e di stare focalizzato

Si dice che la soglia di attenzione sia scesa di vari secondi negli ultimi anni complice internet e soprattutto gli smartphone che non abbandoniamo un solo istante.

Tutti chiedono i 30 secondi di fama, di attenzione, ma nessuno sembra ormai capace di arrivare neanche a dieci, interrotto continuamente da uno squillo telefonico o da una nuova vibrazione che segnala un nuovo messaggio WhatsApp.

La capacità delle persone di successo di stare concentrati e focalizzarsi su quello che serve davvero, invece che essere distratti ogni pochi secondi è spesso quello che fa la differenza tra fallimento e riuscita di un progetto.

Ecco che un’attività come leggere ci viene in aiuto, aumentando la nostra capacità di concentrarsi e stare focalizzati per lungo tempo su di un solo progetto, una sola attività:

leggere il libro.

Quanto imparato, la capacità di resistere evitando distrazioni, ci aiuterà in tutti i campi della vita, in particolare per aumentare le nostre probabilità di successo nei progetti che c’interessano davvero.

 

Non finiscono certo qui i vantaggi del leggere, ma spero siano sufficienti per spronare i pochi tra voi che ancora non hanno questa buona abitudine a provarci di nuovo:

Buona Lettura!

MAX

 

P.S.

 Se 7 Vantaggi di chi Legge in Modo Regolare vi sembrano pochi…

Oggi le barriere stanno cadendo, la scuola, le università sono troppo lente, troppo burocratiche per stare al passo con i tempi, con un informazione che in cinque anni che impieghi a fare la scuola la tua materia di studio potrebbe scomparire praticamente del tutto…

Il giorno che esci le tue informazioni, il tuo sapere potrebbe essere già vecchio, inutile…

Sempre più annunci di lavoro sono presenti dove non si richiede una laurea un diploma, ma conoscenze, saper fare, essere al passo con quello che succede:

non aver studiato dieci anni fa con professori che hanno preso la laurea quando esisteva un centesimo del sapere e delle informazioni attuali.

Vedo sempre più persone relegate ai lavori più bassi più umili, che non hanno altro sfogo che le partite e la TV, che tristezza, immensa tristezza…

Back To Top